Skin ADV

Riconoscimento europeo “rosa” per Poste italiane

Poste italiane conferma di essere un'azienda produttiva, che offre occupazione e funziona al meglio, non solo in Italia ma anche in Europa, soprattutto per quanto riguarda l'attenzione alle donne.

La conferma arriva da un riconoscimento molto importante da parte dell'organizzazione “European Women on Boards” (Ewob), secondo la quale Poste Italiane è tra le prime cento in Europa quanto a presenza femminile (44%) nel Consiglio di Amministrazione con inoltre il 34% in posizione di leadership e del 22 con funzioni esecutive.

Poste Italiane si colloca quindi tra quelle targate Europa che vantano un punteggio più elevato dell'indice di diversità di genere tra i maggiori Gruppi del listino Stoxx Europe 600.

Fatto non certo da poco in un momento storico in cui finalmente la parità di genere trova attenzione.

In generale la ricerca Ewob mette in risalto come, nel Vecchio Continente, sia ancora molto sbilanciata la presenza delle donne in ruoli importanti. Soltanto infatti il 7% di presidenze di Gruppi è rosa. Un dato che rende ancora più importante l'assetto che ha invece Poste Italiane, che si avvale della presenza femminile a tutto campo.

Su infatti 69 mila unità lavorative il Gruppo con sede all'Eur di Roma ne vanta il 55% femminile, mentre rafforza ulteriormente il quadro di genere il fatto che il 59% degli oltre 12.800 Uffici Postali del Bel Paese è diretto da donne.

Prevalenza che va ben al di là delle cosiddette quote rosa.

Poste Italiane va forte anche sul piano della sostenibilità, come informa un comunicato dell'ufficio stampa delle stesse: “è inoltre di recente entrata negli indici globali di sostenibilità più importanti, a cominciare dal FTSE4GOOD Developed e dal FTSE4GOOD Europe, oltre che nell’Euronext Vigeo-Eiris World 120, nel Dow Jones Sustainability Index World e nel più selettivo Dow Jones Sustainability Index Europe a dimostrazione di un percorso virtuoso nell’integrazione delle politiche di business con i principi di sostenibilità”.

Dino Frambati

 

 

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip