Il fattore focaccia di Recco

Il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio, che ha ottenuto nel 2015 il marchio

di tutela comunitario I.G.P., ha promosso la seconda edizione di “Fattore Comune”, evento che mira a creare contatti tra eccellenze eno-gastronomiche che hanno in comune una DOP e IGP che porta il nome del comune da cui prendono origine.
Venerdì scorso, dopo il talk show guidato da Federico Quaranta (giornalista Rai e  profondo conoscitore dell’enogastronomia italiana) al teatro di Sori, la rassegna si è spostata al ristorante Manuelina di Recco, dove gli ospiti hanno potuto degustare selezionati prodotti provenienti dalla Liguria, Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte e Lombardia.
Molti i politici (bipartisan) e i golosi che hanno risposto all’invito dei coniugi Daniela e Lucio Bernini di Dimensione Riviera, società che cura da sempre gli eventi del Consorzio della focaccia di Recco. Abbiamo incontrato il segretario generale di Regione Liguria Pier Paolo Giampellegrini, il vicesindaco Gianluca Buccilli e il “rivale” alle prossime comunali di Recco, l’assessore Carlo Gandolfo, con l’inseparabile compagna, assente invece il sindaco Dario Capurro, la forzista  Lilli Lauro, accompagnata dal marito, l'avvocato Enrico Bonavera, i consiglieri regionali Franco Senarega (Lega) e Pippo Rossetti (PD), quest’ultimo, a differenza di Giovanni Boitano, è sembrato poco sensibile al fascino politico della bella Lauro.
Perfetto lo staff della Manuelina, coordinato dai padroni di casa, Cristina e Cesare Carbone.

L'intervento di Pier Paolo Giampellegrini

L'intervento di Lilli Lauro

L'intervento di Pippo Rossetti

L'intervento di Cristina Carbone, accanto Daniela Crosignani Bernini

Paolo Zerbini intervista per Telenord Gianluca Buccilli

Antonella Tollis intervista per Primocanale Pier Paolo Giampellegrini

Carlo Gandolfo con la compagna

 

ultimi articoli