Rixi: avvocatura conferma quanto sostenuto

“L'avvocatura distrettuale di Stato ha fatto definitivamente chiarezza, confermando di fatto

quanto abbiamo sempre detto sugli impegni presi dal governo e contenuti nella legge per Genova nei confronti delle famiglie sfollate. Gli inquilini, quindi, riceveranno gli indennizzi, il contributo forfettario per la perdita degli arredi, i 36 mila euro per l'anticipato sgombero e l'indennità di 45 mila euro, come stabilito dal Pris regionale. Auspico che il parere espresso oggi dall'Avvocatura possa ristabilire un clima di serenità tra i cittadini. Abbiamo preso impegni precisi per Genova e personalmente ho dato la mia parola perché il governo avrebbe fatto tutto quanto di competenza per aiutare la ripresa della città e dato un supporto concreto ai cittadini. Per me la parola data ha un valore e indendo sempre mantenerla”. Lo dichiara il viceministro a Infrastrutture e Trasporti Edordo Rixi, commentando il parere espresso dall'avvocatura di Stato sugli indennizzi agli inquilini, non proprietari, degli immobili soggetti a sgombero dopo il crollo del Ponte Morandi.

ultimi articoli