L’obiettivo di Francesco Maresca

“Obiettivo: tra 5 anni, ogni figlio genovese in difficoltà e non, abbia un lavoro assicurato

nel suo porto. Il porto deve dare lavoro a tutti, deve essere la casa di tutti. Stiamo studiando importanti iniziative insieme a Giampaolo Botta, Gianluca Chiaramonte e Romano Ricchi e le associazioni marittime, per realizzare questo progetto di crescita, formazione e lavoro. Come delegato al porto del comune di Genova ritengo primario questo obiettivo. Mai più gente nella strada o in difficoltà. Voglio restare nella mia terra per tanti anni, per realizzare questo sogno”. Così scrive su Facebook Francesco Maresca, consigliere comunale a palazzo Tursi con deleghe a Porto e Mare. 
Ottima idea, ma, secondo alcuni, bisogna prima risolvere i problemi di chi già ci lavora: la CULMV ogni mese fa fatica a pagare gli stipendi ai soci a causa dei ritardati pagamenti da parte dei terminalisti.

ultimi articoli