I ragazzi del Liceo Deledda a San Pietroburgo

Grande orgoglio genovese a San Pietroburgo, grazie ai ragazzi del Liceo Deledda che

hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti allo SPIMUN, o "St. Petersburg International Model United Nations Conference": si tratta, a livello mondiale, di una delle più importanti simulazioni giovanili delle sedute delle Nazioni Unite, svoltasi nella magnifica città russa e conclusasi il 27 marzo. Guidati e seguiti dai professori Ottilia Braccini e Eduardo Losada, dieci ragazzi del Liceo comunale genovese hanno preso parte alle sedute, rappresentando nella simulazione gli stati della Bolivia e della Georgia.
Forti della fresca esperienza del GeMUN, l'appuntamento genovese organizzato nel febbraio scorso, Filippo Bobel (Disarmament Committee) e Alessia Mosetti (Political Committee) hanno vinto il Best Delegate Award mentre Giulia Garau (Security Council) e Valentina Donato (Human Rights Committee) hanno ricevuto Honourable Mentions. Un numero di riconoscimenti davvero impressionante, motivo di grande soddisfazione per loro e per il corpo docenti.
Ma è l'intero gruppo ad essersi distinto per serietà e impegno, oltre che per un livello di approfondimento e di conoscenza della lingua inglese davvero elevato. E' la conferma di un lavoro assiduo e costante da parte di un Liceo linguistico che, da 150 anni, è un'eccellenza della nostra città.

ultimi articoli