Skin ADV

Gli errori del Capitano e le opere liguri

Matteo Salvini

In politica, se il leader perde la sua infallibilità rischia il declino. È accaduto a Matteo Renzi col famoso referendum, sta accadendo al Capitano della Lega.

Salvini finora era riuscito a far digerire l'alleanza con i Cinquestelle perfino all'elettorato di centrodestra ed aveva costretto Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi a mettersi in coda.

Cavalcando gli slogan della sicurezza e dei porti chiusi ai migranti, aveva di fatto conquistato la leadership del blocco sovranista e si avviava a raggiungere il 40% dei voti nei sondaggi.

Poi non si sa cosa gli sia saltato in mente e ad agosto tira fuori dal cilindro la mozione di sfiducia a Conte, consegnando nelle mani di PD e M5S le chiavi del Paese.

Non si capisce ancora se gli elettori di centrodestra gli perdoneranno questo errore, ma la preoccupazione resta per il futuro delle grandi opere, anche in Liguria (Gronda e Terzo Valico), sempre frenate dai grillini.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip