Skin ADV

Il Celivo e il Salone dell'Orientamento

Celivo presente, come da tradizione, al Salone Orientamenti ma con connotazione e proposta nuova e diversa. Cambia il mondo e quindi muta pure il modo di fare volontariato.

Lo spiega una nota del Centro di servizio per il volontariato, che definisce la novità come offerta di una “esperienza”. Un “evento nell’evento”, che al Celivo indicano come “perfettamente in target e in linea con il leit motiv “Saper fare: Scuola, Lavoro, Società”.

Nello spazio al Salone il Celivo esalta volontariato e preparazione ad affrontarlo. Del resto nel nostro Paese la funzione dei volontari è salvifica e primaria per risolvere spesso casi e situazioni complesse. E' un valore aggiunto italiano e, a Genova, il Celivo, costituisce una grande espressione di tutto ciò.

Al Salone dell'Orientamento si può conoscere il Progetto Giovani/Scuola per i docenti e progetti formativi per gli studenti. Ed ai giovani è rivolta tutta una serie di informazioni sul volontariato. Perché fare del bene fa bene innanzitutto a chi lo fa, è educativo e rende utili alla società. Da un senso alla vita, in un momento di profondo egocentrismo e dove i giovani, spesso, non riescono a trovare valori che li impegnino, attraggano e li formino. Questo ed altro si possono trovare nello spazio del Celivo.

“È importante che i giovani, almeno una volta nel loro percorso scolastico, si confrontino con il mondo del volontariato. – spiega Maura Turchi, Responsabile del Progetto Giovani/Scuola del Celivo – Il volontariato è un'occasione per conoscere sé stessi e le proprie potenzialità, per avvicinarsi ai temi sociali, scoprendo una dimensione del tempo libero come tempo solidale. Il nostro appello è “Ragazzi, venite a conoscere le iniziative! Venite a conoscere da vicino le esperienze e le realtà di volontariato che operano sul nostro territorio! Quest'anno abbiamo un programma nuovo, ricco e articolato, tutto da scoprire”.

Molto rilevante ed istruttivo poi il corso: “Cittadinanza e Costituzione: la via del volontariato”, previsto in due edizioni: mercoledì 13 novembre dalle 16 alle 18 ed il giorno successivo, giovedì stesso orario. Per capire come il volontariato sia attuazione concreta e positiva di alcune importanti istanze costituzionali e come il suo mondo sia vivace, pieno di valori, istruttivo.

“L'insegnante svolge una professione che è anche un ruolo per la crescita personale, culturale e professionale degli studenti che non può prescindere dal volontariato. – sottolinea la Turchi - Sperimentare azioni di solidarietà, infatti, costituisce per i giovani un bagaglio di esperienza utile sia nell'immediato sia in futuro. I momenti formativi proposti durante il Salone hanno proprio lo scopo di accompagnare i docenti a scoprire la ricchezza del mondo del volontariato e gli spazi di collaborazione tra la scuola e il Celivo”.

Dino Frambati

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip