Skin ADV

Berneschi ha rovinato il Genoa

Giovanni Berneschi

Vae Victis, guai ai vinti, dicevano gli antichi romani. Ora che è un vinto a Giovanni Berneschi,

ex padre-padrone della Banca Carige, verranno attribuite tutte le malefatte di questa terra.

Sia lui che il suo degno partner Ferdinando Menconi, ridacchiavano del pubblico ministero Silvio Franz (fortunato marito della giornalista Mediaset Rosanna Piturru, ex Miss Liguria). Nelle intercettazioni dicevano che il coraggioso magistrato indagava da sette anni sull'istituto di credito ma non aveva scoperto nulla. Ora che finalmente è stato alzato il coperchio, è venuto fuori che malefatte da scoprire ce ne sarebbero state tante. Ora ne vengono fuori una al giorno. E molte hanno la matrice-Genoa forse perché il bancario divenuto banchiere non ha mai nascosto di avere il cuore rossoblù.

Aldo Spinelli come presidente del Livorno, ha ottenuto di essere sponsorizzato dall'istituto di credito genovese. L'ex presidente Gianni Scerni, figura nell'elenco dei clienti privilegiati al pari del presidente attuale Enrico Preziosi, che ha ottenuto finanziamenti anche per la sua azienda di giocattoli, la Giochi Preziosi. Il quale Preziosi ha ammesso i finanziamenti ma ha aggiunto che, come contropartita, era stato invitato ad acquistare azioni della banca. Dopo gli scandali il titolo è crollato e lui e i suoi familiari ci hanno rimesso un bel gruzzolo di milioni. Si è pentito di aver tolto i suoi capitali dalle altre banche per affidarsi solo alla Carige.

Ora nel dossier anti-Berneschi spunta il nome di un altro ex presidente del Genoa Renzo Fossati e del suo figlio prediletto Gianni, che ha voluto seguire il suo esempio: non ha "perso tempo" sui libri, ha letto solo la Gazzetta dello sport. Ha fatto anche lui il costruttore. E anche lui è fallito. Fossati senior è stato condannato a 7 anni di reclusione, ma non ha fatto un giorno di galera. Ha evitato Marassi anche il figlio Gianni che dopo il crack se l'era cavata con i domiciliari e ora attende il processo.

Sono falliti, risultano nullatenenti, ma continuano ad abitare nella più bella villa di Nervi (l'ex Villa Necchi) affacciata sulla passeggiata a mare. E naturalmente vivono di rendita. Ho letto che al padre viene elargita anche la pensione sociale e non me ne sono meravigliato, questa è l'Italia.

Ho conosciuto bene Fossati, ho cenato con lui un'infinità di volte (sempre nostro ospite, meglio specificarlo) e mi meravigliavo che un tipo del genere avesse potuto fare carriera (mi dicevano, però, che aveva avuto coma maestro Fausto Gadolla). Non mi sono quindi meravigliato per il suo crack. Semmai mi sono meravigliato che se la sia cavata senza danni. Anche per questo incolperanno mica Giovanni Berneschi?

Elio Domeniconi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip