Skin ADV

Il Distretto Rotary 2032 ha consegnato 26mila euro in buoni spesa alla comunità ucraina di Genova

Sono stati consegnati oggi 867 buoni spesa, per un valore commerciale di 26mila euro, dal Distretto Rotary 2032, che comprende i club della Liguria e delle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, alla comunità ucraina di Genova.

L'iniziativa è stata resa possibile grazie a una sovvenzione del Fondo Risposta Disastri della Rotary Foundation, che ha messo a disposizione 23.500 euro, integrati dalla generosità del Gruppo Basko.

Presenti alla consegna i vertici del Distretto Rotary 2032 Silvia Scarrone, past governatrice, e Anselmo Arlandini, governatore, che hanno commentato: "Ringraziamo i rotariani che si sono adoperati per concretizzare in tempi rapidi questa iniziativa di pronto sostegno alle famiglie della comunità ucraina nell'ambito di una serie di attività che la nostra associazione ha mezzo in piedi per far fronte in tutte le direzioni possibili all'emergenza causata dalla guerra. Ovviamente non si ferma qui l'attenzione e la vicinanza che il Rotary metterà in campo in questo difficile contesto geopolitico internazionale".

"I nostri fondi erano esauriti e inizieremo subito a distribuire questi buoni spesa frutto della vicinanza e della generosità del Rotary con il quale continua la collaborazione per risolvere i problemi dei profughi e fare in modo che possano trovare un lavoro per diventare autosufficienti in attesa della fine della guerra quando potranno tornare nella loro patria", hanno aggiunto i rappresentanti della comunità ucraina genovese padre Vitaliy Tarasenko e Oleg Sahaydak.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip