Borsino della politica

Secondo Genova3000.

 

 

GIOVANNI TOTI
In questi giorni ha rinnovato la tessera di Forza Italia. Un segnale forte per dire che non se ne va dal partito. Per molti potrebbe essere il giusto successore di Berlusconi, che però non ne vuole sapere di mollare la guida della sua creatura. Il governatore da tempo parla più degli azzurri che degli arancioni. Non si sa nulla neppure del suo pesciolino Arancino.

MARCO BUCCI
Il sindaco-commissario la prossima settimana avrà un compito delicato: dovrà decidere a chi affidare la ricostruzione del ponte. Sul tavolo ha una ventina di progetti. La scelta non sarà facile. Non sarà neppure semplice dire di no ai “bocciati”. Soprattutto se tra questi ci dovesse essere Renzo Piano.

EDOARDO RIXI
Il viceministro si è battuto molto per Genova e la Liguria. Si è trovato anche a dover superare gli ostacoli burocratici del suo stesso ministro, il grillino Danilo Toninelli. Alla fine però ha ottenuto i risultati che aveva in testa. Come quello di mettere un suo uomo come commissario alla ricostruzione del ponte.

SANDRO BIASOTTI
Il senatore di Forza Italia si è fuso con la famiglia Utili, formando così un gruppo da oltre 400milioni di euro di fatturato l’anno. Alla cerimonia organizzata per annunciare l’accordo ha detto che vuole divertirsi ancora un po’ con la politica. I cittadini invece si divertono poco con i politici.

STEFANIA PUCCIARELLI
La senatrice leghista eletta in Liguria è stata nominata presidente della Commissione del Senato dei diritti umani. La nomina ha creato qualche polemica perché in precedenza la senatrice aveva messo un like a un post che invocava i forni per i migranti. Del caso ne ha parlato, a suo modo, anche Luciana Littizzetto a Che tempo che fa.

GIORGIO MULE’
Il deputato di Forza Italia eletto a Imperia è stato sotto i riflettore della stampa nazionale per i suoi presunti rapporti epistolari con Antonello Montante. Alla vicenda ha dedicato un ampio servizio anche Report (Rai3). Mulé ha scritto alla trasmissione per dire che non è vero che avrebbe inoltrato a Montante articoli con informazioni che lo riguardavano. Report però ha fatto presente che ha riportato quanto è presente negli atti della magistratura di Caltanissetta e ha ricordato che Mulé ha premiato Montante a New York come “eccellenza del nostro paese".

ANDREA BENVEDUTI
L’assessore regionale allo Sviluppo economico ha postato una bella foto mentre è in posa durante un allenamento di Krav Maga, disciplina di combattimento ravvicinato di origine ebraica, con questo commento: “Le arti marziali, oltre ad essere palestra per il corpo e per lo spirito, sono ottima chance per l’autodifesa femminile”.

GIANCARLO VINACCI
L’assessore comunale allo Sviluppo economico in un anno e mezzo ha creato numerosi incontri per promuovere l’economia (green, silver, blue, smart, space) genovese. Recentemente ha lanciato i suoi think tank, incontri nei quali scambiarsi pensieri. C’è chi dice che ha il pensiero di candidarsi alle europee.

ARMANDO EZIO CAPURRO
Il Leone di Rapallo ha ripreso a ruggire. Al Mercato del Carmine ha riunito un branco di Leonesse (così si chiama il gruppo delle donne di Noi con l’Italia) e di Leoncini. Tema dell’incontro è stata la fusione tra i partiti guidati da Giorgia Meloni e Raffaele Fitto. Dalla quale potrebbe nascere qualche candidatura europea anche per Capurro.

BARBARA GROSSO
L’assessora a Cultura e Promozione è in missione a Londra con Bucci e diversi rappresentanti dell’economia locale. Scopo del viaggio è promuovere i prodotti storici genovesi e la città. Da insegnante di inglese, la sua presenza è tornata utile anche a molti del gruppo che non conoscono la lingua. Delle sue traduzioni non ne ha usufruito il sindaco che ha vissuto in America.  

ultimi articoli