Garassino: mi incateno

L’assessore “sceriffo” alla Sicurezza della giunta Bucci, il leghista Stefano Garassino, lancia una provocazione

di fronte agli episodi di micro criminalità dilaganti presenti a Genova. “Non ci sono risorse per il battaglione? Lo pagherà il Comune perché la situazione è drammatica. I cittadini sono in pericolo. O Prefetto e Questore ci risolveranno il problema di ordine pubblico oppure mi incatenerò a Roma, al ministero degli Interni, e spiegherò cosa succede. Cosi vedremo se il ministro dell’Interno Salvini continuerà a lasciare le cose come sono state lasciate fino ad oggi dai suoi predecessori o se, piuttosto, come credo, verrà a Genova a guidare la ruspa con me”.

ultimi articoli