Skin ADV

Arcelor Mittal lascia l’ex Ilva, il commento di Rixi

Edoardo Rixi

"Con l'uscita di Arcelor Mittal, il governo Cinque Stelle Pd Iv Leu completa il disegno folle di dare un comodo alibi a una multinazionale straniera per smantellare il ciclo dell'acciaio in Italia, mettere a rischio diecimila posti di lavoro, stoppando la bonifica del sito di Taranto e creando un effetto a catena negli stabilimenti di Genova e Novi Ligure. Se  la proprietà dell'industria siderurgica tornasse ai commissari, l'ex Ilva porterà oneri allo stato per un miliardo di euro all'anno per i prossimi tre anni, una voce pesante che ci dovranno spiegare come coprire nella prossima finanziaria. Qualora invece costringessero l'attuale proprietà a restare in Italia, assisteremmo a un'autentica macelleria sociale, visto che sono stati annunciati già cinquemila esuberi. Questo governo ancora una volta dimostra di non essere in grado di fare interessi del Paese". Lo dichiara il responsabile nazionale infrastrutture della Lega e già viceministro Edoardo Rixi.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip