Skin ADV

Oltre 12 milioni di euro per interventi nei musei civici

Barbara Grosso

Ammontano ad oltre 12 milioni e 700 mila euro le risorse che l’amministrazione comunale sta dedicando al programma di interventi di realizzazione, manutenzione e messa in sicurezza delle strutture museali civiche.

Le procedure di gara, già avviate, per l’affidamento dei lavori riguardano la riqualificazione di Palazzo Verde (Magazzini dell'Abbondanza) di via del Molo 65 (233.000 euro), l’adeguamento impiantistico e la revisione conservativa dell’allestimento espositivo dei Musei di strada Nuova di Palazzo Rosso (2.000.000 euro), gli interventi manutentivi del Polo Tursino (200.000 euro), la realizzazione del nuovo Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana presso la Commenda di San Giovanni di Prè (5.000.000 euro) ed il recupero del Giardino del Canzio e delle grotte in Villa Durazzo Pallavicini (600.000 euro).

Sono ricomprese all’interno del Programma Triennale dei Lavori Pubblici, e già interamente finanziati, la manutenzione straordinaria e il cablaggio del Palazzo Verde (Magazzini dell’Abbondanza) (600.000 euro), la realizzazione del Museo della Città di Genova - Genoa City Museum nella Loggia dei Banchi (1.600.000 euro) e gli interventi di prevenzione incendi e messa in sicurezza del Museo di Sant'Agostino (1.500.000 euro).

Sempre all’interno del Programma Triennale dei Lavori Pubblici sono previsti i seguenti interventi con fondi a carico del Comune: l’intervento di messa a norma impianti del Museo di Archeologia Ligure a Pegli (250.000 euro) e gli interventi manutentivi presso Castello d’Albertis (250.000 euro).

 A breve, inoltre, è intenzione dell’Amministrazione avviare i progetti definitivi di adeguamento strutturale del Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone, delle Raccolte Frugoni in Villa Grimaldi Fassio, del Museo Doria, interventi che saranno finanziati non appena sarà definito il fabbisogno necessario.

Sono, inoltre, in corso di esecuzione, o di prossimo inizio, interventi di manutenzione diffusa, per oltre 200.000 euro, su Villa Pallavicini, Museo di Storia Naturale Doria, Castello d’Albertis, Mu.Ma., Villa Croce, G.A.M. Arte moderna di Nervi, Museo di Sant’Agostino, Museo Navale di Pegli e Museo Mazziniano.

«Abbiamo particolarmente a cuore il nostro patrimonio culturale ed i musei civici in particolare che rappresentano vere e proprie eccellenze – dichiarano gli Assessori alla Cultura Barbara Grosso e al Bilancio, Lavori pubblici e Manutenzioni Pietro Piciocchi -. La nostra amministrazione sta intervenendo con un impegno notevole di risorse per risolvere criticità frutto dell’inerzia di molti anni. Alcune strutture hanno interventi programmati già in fase di avanzamento, per altre si è ancora in fase progettuale e, non appena definito il fabbisogno, si procederà ad inserire gli importi necessari in bilancio. Tutti questi lavori vengono ideati e portati in esecuzione nella logica dell’adeguamento strutturale necessario per rendere i nostri musei sempre più attrattivi e sicuri».

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip