Skin ADV

Regionali, Chiappori: “Fra me e Toti i liguri sceglieranno il meno peggio”

Giacomo Chiappori davanti al simbolo della sua lista "Grande Liguria"

Stamattina conferenza stampa di presentazione alle Terrazze del Ducale per Giacomo Chiappori, fondatore della Lega Nord Liguria e sindaco di Diano Marina, che correrà da outsider del centrodestra alle prossime elezioni.

Il simbolo della sua lista, “Grande Liguria”, è un inno alla genovesità: sullo sfondo della croce di San Giorgio c'è un Balilla nell'atto di scagliare la famosa pietra contro l'invasore, che per lui erano gli austriaci.

Chiappori, che sogna una Liguria autonoma, ha specificato che presenterà le liste in tutte le province e che non ha il problema della raccolta delle firme, perché “mi sostengono a livello di governo centrale”.

Presente alla conferenza stampa anche l’ex comandante della polizia municipale di Genova Remo Benzi, anche lui ex leghista ai tempi di Sergio Castellaneta, unico candidato della lista reso noto ad oggi. “Non sono un uomo da panchina: voglio fare qualcosa di utile per i liguri”, ha detto a Genova3000.

Sulla competizione con Toti, il sindaco di Diano Marina ha chiarito: “Qualcuno l’altro giorno mi ha detto che vota il meno peggio. La gente si deve chiedere chi è il meno peggio”.

E sui tentativi della Lega per farlo rinunciare alla candidatura: “Non mi ha chiamato nessuno: sono musse”.

L'INTERVISTA A GIACOMO CHIAPPORI

Giacomo Chiappori con Remo Benzi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip