Skin ADV

Il bombonsantino, la novità delle ultime elezioni genovesi

Susy De Martini e il bombonsantino

E’ appena terminata una accesa campagna elettorale, amministrativa e referendaria. In questo momento di grande incertezza economica e di altrettanto grande confusione di alcuni leader politici nazionali, l’opinione compatta e chiara del popolo dei forum e dei blog non lascia dubbi: sono necessarie certezze.

La domanda è allora questa: ha più ragione la “folla”, ovvero, in questo caso, il popolo dei social, considerato profano, un modo gentile per non dire ignorante, o i politici, che spesso hanno opinioni differenti? La risposta può sembrare sorprendente ma è questa: ha ragione la folla! Non ci credete?

Correva l’anno 1906 quando in un giorno d’autunno, lo scienziato britannico Francis Galton, molto noto per i suoi studi su statistica ed ereditarietà, lasciò la sua casa di Plymouth per recarsi ad una fiera di campagna. Aveva 85 anni, e li aveva spesi per dimostrare che soltanto pochissime persone, particolarmente dotate, avessero le caratteristiche necessarie per mantenere sana una società. Egli aveva ben poca fiducia nell’intelligenza della persona media, ed era quindi convinto che una società potesse funzionare soltanto se il potere fosse rimasto nelle mani di poche menti elette!

Quel giorno però tutto cambiò.

Galton si imbatté, infatti, in una gara di valutazione del peso: era stato messo in mostra un grosso bue ed una folla di persone aveva comperato per sei pence un biglietto numerato su cui scrivere il proprio nome e la stima del peso. Ottocento persone tentarono la sorte e ben pochi erano gli esperti, macellai e contadini. La maggior parte non aveva nessuna dimestichezza con il mondo del bestiame e a Galton venne subito in mente l’analogia con i meccanismi elettorali: secondo lui lo scommettitore medio era probabilmente idoneo a proporre una stima corretta del peso del bue, quanto lo è l’elettore medio a giudicare in merito alle questioni politiche su cui si esprime!

A Galton quindi interessava, attraverso l’analisi di quel particolare voto, dimostrare che l’elettore medio fosse capace di ben poco. Perciò si fece dare i biglietti dagli organizzatori e li sottopose ad analisi statistica. Vi risparmio la descrizione di tutti i particolari dell’esperimento, che potete trovare nel libro ‘La saggezza della folla’ scritto da James Surowiecki, simpatico economista ma ve ne riporto la sintesi.

Galton sommò tra loro tutte le stime e calcolò la media delle risposte del gruppo: quel numero rappresentava la saggezza collettiva della folla di Plymouth ed egli pensava che la stima sarebbe stata totalmente sbagliata. Invece si sbagliava lui perché la folla, nel suo insieme, aveva ipotizzato un peso di 1.197 libbre a fronte del giusto peso del bue di 1.198 libbre: in altre parole, il giudizio della folla era stato praticamente perfetto!

Questo risultato fece cambiare a Galton il giudizio sull’elettorato in particolare e sulla democrazia in generale e, sicuramente a denti stretti dovette pronunciare queste parole: “Il risultato sembra dare più credito all’affidabilità del giudizio democratico di quanto ci si potesse aspettare”.
E allora, visto che i gruppi si rivelano estremamente intelligenti, spesso più di chi li governa, forse dovremmo consultare di più il parere della folla, della quale ovviamente fanno parte anche i geni, non solo nel momento elettorale!

A questo servono i blog e i forum aperti, che con il loro prezioso contributo mantengono vivo lo spirito critico di collaborazione, unica strada per raggiungere obiettivi comuni, peso del bue a parte.

Ma ritorniamo a noi, perché lo strano titolo di questa mia riflessione post voto?

Perché oltre che per il peso del bue, ricorderò sempre questa campagna elettorale per aver ricevuto una graziosa bomboniera di tulle, colma di confetti colorati e contenente il santino pubblicitario di un candidato alle elezioni comunali. E’ nata cosi una nuova forma di pubblicità politica, il Bombonsantino!

Chissà cosa avrebbe da dire Francis Galton in proposito?

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip