Marta Brusoni difende il marito

A seguito di alcuni commenti apparsi sui social, la consigliera comunale Marta Brusoni (lista Bucci)

ha voluto precisare: “Visto che mi sento chiamata in causa, tengo a precisare che le candidature in oggetto sono pubbliche, pertanto è facoltà di chiunque lo ritenga di candidarsi per un incarico o l' altro. Inoltre la candidatura di mio marito si basa su due principi: trasparenza, in quanto mi ha sempre pubblicamente sostenuto durante la campagna elettorale, e competenza, in quanto nel suo lavoro ha sempre contribuito a risanare i bilanci delle società per cui ha lavorato.
Non è un uomo politico ma una persona che ha sempre lavorato duramente (chi lo conosce di persona lo può confermare) ed è a disposizione per presentarsi di persona a chiunque avesse la curiosità di contattarlo. Grazie”.
La difesa del marito da parte della Brusoni è sicuramente un gesto encomiabile che raramente le donne fanno. Anche perché sono pochi gli uomini che lo meritano.

ultimi articoli