Problema ministri nel PD

In vista delle elezioni 2018 la composizione delle liste PD non sarà facile. In primis esiste la problematica

dei due ministri uscenti, lo spezzino Andrea Orlando e la genovese (di Sampierdarena) Roberta Pinotti. Due pezzi da novanta del partito a livello nazionale che cercheranno sicuramente la riconferma nonostante un certo numero di legislature alle spalle. La soluzione più ovvia secondo toto-urne che giunge dalla sede di via Maragliano a Genova è quella che vede i due ministri uscenti come capolista, Orlando per la Camera e Pinotti per in Senato. In questo caso, per entrambi l’elezione dovrebbe essere scontata. In alternativa i due membri del governo potrebbero essere capolista in altre regioni.

ultimi articoli