Siri in ascesa

Una prima bozza del “Contratto per il governo del cambiamento” firmato dal M5S e dalla Lega è pronta

e si lavora per stilare la versione definitiva che potrebbe essere definita nei prossimi giorni. Le riunioni tra le due forze politiche che costituiranno il perno del nuovo governo si sono tenute nei giorni scorsi, fra le delegazioni dei due partiti, un ruolo di primo piano lo hanno avuto Roberto Calderoli e Armando Siri della Lega, Alfonso Bonafede e Vincenzo Spadafora di M5S. Siri, genovese, senatore della Lega, fedelissimo di Salvini, è uno dei personaggi in maggior ascesa nel panorama leghista, secondo molti avrà una poltrona ministeriale.

ultimi articoli