Davide Rossi: la Lega non si ferma

Intervista esclusiva con il consigliere comunale della Lega a Tursi, Davide Rossi, da una vita nel

“carroccio”.

1) Avresti mai immaginato un governo giallo – verde? Lega e Movimento 5 Stelle potranno governare a lungo l’Italia?

1)  Non lo avrei mai immaginato un governo M5S-Lega ed ero estremamente scettico che i tavoli di stesura del contratto andassero a buon fine per l'eterogeneità delle tematiche che in questi anni ci hanno contrapposti, nonostante similitudini di visione sulla esagerata subalternità del nostro paese a Bruxelles, le soluzioni per risolvere la questione erano estremamente diverse, ma da quei tavoli non solo è uscito un ottimo contratto volto totalmente a tutelare gli interessi delle gente, ma ne è uscita una compagine di governo formata da persone per per bene, dove in ogni ministero vi è una figura preparata al compito da affrontare, pragmatica e seria, pure la scelta del premier si è rivelata vincente, il professor Conte da empaticamente l' idea di una persona equilibrata e preparata e nell'ultimo G7 lo ha dimostrato alla grande. Sono convinto che saprà gestire menagerialmente le cose, questo governo durerà 5 anni e risolverà parecchie problematiche.

 

2) In tutte le amministrative, la Lega è con gli alleati del centrodestra. Reggerà questa alleanza?

2) Serviva al paese uscire dall' empasse in cui si trovava e questo governo è nato anche a quello scopo, ma è ovvio che la Lega fa stabilmente parte del centro destra anzi ne è fulcro trainante e le elezioni regionali scorse dal Friuli alla Valle D' Aosta ne sono la dimostrazione più esplicita, queste amministrative che vi saranno questa domenica saranno l'ennesima dimostrazione della questione, il modello LIGURIA resta vincente e concreto per tutto il paese.

 

 

3) La giunta regionale di centrodestra a guida Giovanni Toti arriverà fino al termine del mandato?

3) Non solo arriverà alla fine del mandato ma sono convinto che il modello "Toti Rixi" che tanto sta facendo bene verrà ripremiato nuovamente.

 

 

4) Un bilancio del primo anno della giunta Bucci?

4) Si tratta di un primo anno del tutto positivo nel quale si è messo in piedi un percorso di risanamento della città dopo 20 anni disastrosi, stiamo lavorando a un risanamento infrastrutturale, sociale e urbano, sulla sicurezza vi è un lavoro sinergico con la polizia municipale e le forze dell'ordine mai visto prima, tanti cantieri che miglioreranno la vita dei nostri concittadini, un commercio a servizio della città è una mobilità sensata e funzionale, ma di lavoro ne abbiamo ancora molto da fare.

 

 

 

5) Ora i sondaggi danno il Carroccio tra il 22 ed il 25%. Ma come ha fatto, per te, la Lega a passare dal 4% al 25?


5) La Lega non si fermerà neppure al 25 % ma crescerà ancora, perché sa ascoltare i bisogni della gente e trasformarli in soluzioni pragmatiche, con la gente per la gente resta non solo uno slogan ma un modus operandi che gli italiani hanno capito e stanno apprezzando da nord a sud, anche il concetto di federalismo e autonomia sta passando e ne sono molto contento.

Di Andrea Bazzurro

ultimi articoli