Al voto nel 2019, quattro sfide interessanti

Da ponente a levante, ecco al voto nella prossima tornata amministrativa del 2019, Recco, Santa Margherita

Ligure, Rapallo e Lavagna. In quest’ultimo caso, pare rientrare in pista l’icona di Lavagna, il simbolo della politica tigullina, Gabriella Mondello, sindaco per 24 anni e parlamentare per tre legislature, finita ai domiciliari due anni fa nell’ambito dell’inchiesta “I Conti di Lavagna”. Ora potrebbe far campagna elettorale per il lanciatissimo Alex Scardavilli.
A Recco, invece, il centrodestra in carica, prima con l’ex Udc Gianluca Buccilli, poi con Dario Capurro, punterà su un pezzo da novanta vicino a Fratelli d’Italia. A Santa, invece, Paolo Donadoni proverà il bis del 2014 quando trionfò con la sua lista civica “Insieme per la città”. A Rapallo il bis di Carlo Bagnasco non è poi così lontano secondo chi frequenta la cittadina del Tigullio. Si tratta di zone tutte politicamente viste come un terreno fertile per un lanciatissimo centrodestra, che domenica scorsa ha vinto addirittura nella rossissima toscana, a Pisa, Massa e Siena, e ha strappato Ragusa al Movimento Cinque Stelle.

ultimi articoli