Pizzarotti: tre sedi in Liguria

Federico Pizzarotti, sindaco di Parma

“Italia in Comune”, il nuovo movimento nazionale lanciato dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti e primo

dei big ribelli del Movimento 5 Stelle ad aver preso le distanze dal binomio Casaleggio – Grillo, si organizza e si struttura in Liguria, con l’apertura di tre sedi. I centri del suo movimento, che punta subito alle Europee del 2019 e si colloca su posizioni di centro, centro sinistra (anche se difende la scelta di Giovanni Toti, di Forza Italia, come commissario per la ricostruzione del post ponte Morandi. Tra i genovesi che hanno abbracciato la causa del confermato primo cittadino di Parma, ecco l’ex candidato sindaco del 2012 e del 2017 Paolo Putti (che dopo la gaffe sui cento anni di vitalità del Ponte Morandi si è chiuso in un isolazionismo di wilsiana memoria) e Marika Cassimatis, la vincitrice delle primarie, poi ribaltate da Grillo con il ripescaggio di Luca Pirondini. Ma anche l’ex assessore al traffico Arcangelo Merella ha manifestato un certo interesse.

ultimi articoli