Sergio Cofferati lascia l'Euro Parlamento

Sergio Cofferati

L'ex sindaco di Bologna ed ex segretario generale della Cgil, il genovese adottivo Sergio Cofferati, non si ricandida

al parlamento europeo di Strasburgo. "Largo ai giovani" afferma "il cinese", il quale lo si vede spesso passeggiare al mattino per via San Vincenzo con tanto di spesa in mano, Strasburgo permettendo. L'ex primo cittadino felsineo, da due mandati in Belgio dopo che aveva fatto perdere il centrosinistra di Raffaella Paita nelle storiche regionali del 2015 candidato l'ex sindaco di Bogliasco Luca Pastorino, era stato tentato da due coalizioni di partiti di sinistra alla sinistra del Pd. Infatti, sia La Sinistra che Articolo 1 lo hanno tentato, ma il "Cinese" ha dichiarato picche, preferendo fare politica fuori dagli organi istituzionali. Segno di un declino, vista anche la sua età. Cofferati, è bene ricordarlo, alle ultime europee del 2014, fu il più votato in Liguria.

ultimi articoli