Fiorini contro Bucci

L’assessore comunale Elena Fiorini è intervenuta per ricordare “al candidato Marco Bucci,

che è uso parlare sapendo evidentemente pochino di ciò di cui discetta, e che sottolinea che Genova avrebbe perso Slow Fish senza l'intervento della Regione e il Comune avrebbe dato un sostegno minimo che: 1) si tratta di una manifestazione sul tema della pesca e dell'agroalimentare (competenza della Regione che ha quindi nella sua mission la promozione del pescato ligure e dell'economia e della salute del nostro mare); 2) la Regione per quest'edizione ha stanziato un terzo/la metà di quanto contribuiva la precedente amministrazione regionale nelle passate edizioni; 3) il Comune di Genova che condivide, e non da ora, lo spirito dell'iniziativa ed è fiera di essere la città ospitante di una manifestazione che valorizza tutta la pesca ligure, oltre a rendere la nostra città luogo di riflessione su temi importanti, ha impegnato al riguardo circa 80mila euro”.
La Fiorini non si è trattenuta.

banner_18

ultimi articoli