Forza Italia in movimento

Abbiamo già detto che i Bagnasco, padre e figlio, da tempo mirano ad una egemonia su Forza Italia,

specie nell’ambito Tigullio-Golfo Paradiso, ma grazie alle loro colonne, in consiglio comunale a Genova, Guido Grillo e Mario Mascia e a quella in consiglio regionale Claudio Muzio, l’ambizione sarebbe una leadership a livello provinciale che contrasti l’anima del partito rappresentata da Lilli Lauro e Sandro Biasotti. Per la Città Metropolitana, nel Tigullio, vi saranno un rappresentante di un grande centro della costa (Carlo Bagnasco per Rapallo destinato al ruolo di vice di Bucci) e un rappresentante dell’entroterra (il sindaco di Casarza Ligure Giovanni Stagnaro che fa riferimento a Muzio). Su questi due nomi convergeranno i voti dei rappresentati di Forza Italia dei molti comuni del retrocosta, ma anche di almeno un paio di consiglieri comunali genovesi. Da Ponente potrebbe scendere in campo Alessandro Caruso, consigliere comunale di opposizione a Cogoleto e vicino a Lilli Lauro.

ultimi articoli