Maurizio Roi entusiasta dell’arrivo dell’Aida

Maurizio Roi, Sovrintendente del Carlo Felice di Genova

Maurizio Roi, il Sovrintendente del teatro Carlo Felice di Genova (il più prestigioso, storico e grande

in tutta la Liguria), introduce così, sugli schermi di una nota emittente ligure, Primocanale,  la mastodontica opera in programma dal 2 al 16 dicembre al Carlo Felice: <Un’opera che debuttò a Genova addirittura nel 1875, quattro anni dopo l’esordio in Egitto. Sarà un’Aida (opera costosa e complessa, non si mette in scena spesso, per questi motivi, ndr) molto bella, messa in scena nel suo tempo, con immagini importanti, scene multimediali di un certo impatto, con ologrammi attuali. È quindi nel suo tempo, fine Ottocento, ma letto con le nostre tecnologie, producendo un effetto “immersivo”, con un cast favoloso. Straordinari i sentimenti che passa Aida al pubblico, in una guerra che riguarda il Medio Oriente. Faremo un’Aida sotto Natale, un’opera che anche senza averla vista la conoscono, marcia trionfale a parte, ma essendo Verdi è un qualcosa di sublime>

di Andrea Bazzurro

ultimi articoli