Skin ADV

Teatro Carlo Felice, c’è “Pagliacci” in realtà aumentata

Il cast di Pagliacci

Al teatro Carlo Felice debutta la realtà aumentata, in un’opera lirica: e sarà un’anteprima tecnologica mondiale. Venerdì 8 ottobre la stagione inizia con un dittico, e cioè due spettacoli insieme: prima “Sull’essere angeli”, un balletto con musica contemporanea e allestimento inedito; poi l’opera lirica “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo in una veste completamente nuova. Il tutto finirà su Rai 5, che ha partecipato attivamente alla realizzazione del progetto.

Il balletto “Sull’essere angeli” (ispirato alla vicenda della fotografa statunitense Francesca Woodman) ha la regia, la coreografia, le scene, i costumi e le luci firmate da Virgilio Sieni; la musica è di Francesco Filidei: si tratta di una nuova versione della composizione per flauto e orchestra sinfonica con lo stesso titolo pubblicata nel 2017. Il flauto solista è Mario Caroli (per cui la composizione è stata originariamente scritta) la ballerina è Claudia Catarzi.

“Pagliacci” ha invece la regia, le scene e le luci di Cristian Taraborrelli; i video (che sono fondamentali per questo allestimento) sono di Luca Attilii, i costumi di Angela Buscemi; la realizzazione in realtà aumentata 3D è stata curata dal Teatro Carlo Felice in collaborazione con Rai Cultura. Andriy Yurkevych dirige l’Orchestra e Coro e Coro di voci bianche del Teatro Carlo Felice, preparati rispettivamente da Francesco Aliberti e da Gino Tanasini. Il cast vocale di Pagliacci è composto da Fabio Sartori/Sergio Escobar (Canio) e Serena Gamberoni/Angela Nisi (Nedda), Sebastian Catana/Federico Longhi (Tonio), Michele Patti/Marcello Rosiello (Silvio), Matteo Falcier/Nico Franchini (Peppe), quest’ultimo selezionato dal Teatro in occasione della sua partecipazione all’Accademia di alto perfezionamento e inserimento professionale del Teatro Carlo Felice 2021.

La prima del dittico, venerdì 8 ottobre sarà preceduta da una parata-spettacolo con i costumi di Emanuele Luzzati che partirà alle ore 18:45 da via S. Lorenzo e arriverà in Largo Sandro Pertini alle ore 19:15, transitando da Piazza De Ferrari. L’evento è realizzato in collaborazione con la Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse in occasione delle celebrazioni del centenario della nascita di Emanuele Luzzati.

«Esplorando poetiche lontane – afferma il sovrintendente Claudio Orazi - le due parti del dittico accostano e intrecciano generi (musica assoluta, balletto, teatro, cinema) e linguaggi condividendo alcuni temi importanti, a partire dall’interrogativo di fondo sul senso della morte: da una parte scelta, autodeterminazione, “compimento” come nel caso della fotografa statunitense Francesca Woodman morta suicida a soli 23 anni nel 1981, la cui raccolta di immagini On being an Angel dà il titolo alla composizione musicale. E, dall’altra, violenza subita, come nel caso di Nedda e Silvio, vittime della furia di Canio, in una narrazione personale “giustificata” da una concezione di passione storicamente insidiosa. Due punti di vista apparentemente opposti, che aprono alla narrazione di condizioni esistenziali lontane, legate assieme dalla riflessione sull’evoluzione della figura, della consapevolezza e della condizione femminile e l’osservazione metateatrale sul rapporto tra vita, “verità”, arte e teatro. Siamo orgogliosi di poter collaborare con Rai Cultura alla realizzazione di un allestimento di produzione della Fondazione Teatro Carlo Felice in realtà aumentata come quello di Pagliacci che, nella sua versione ulteriormente “aumentata” e arricchita dall’equipe RAI andrà in onda assieme al balletto di cui si compone il dittico su Rai 5 in prime time giovedì 16 dicembre 2021».

Nell’allestimento di Pagliacci per la regia di Cristian Taraborrelli, la realtà irrompe sul palcoscenico e la finzione teatrale a sua volta corre incontro al vero, in una messa in scena senza quintature classiche, d’ispirazione cinematografica. Grazie alla realtà aumentata si delinea un terzo piano di narrazione, in cui confluiscono le visioni, i sentimenti e le esperienze soggettive di ciascun personaggio, i loro non detti, i loro agiti repressi, i loro segreti: su di uno schermo posto nella parte superiore del palco, l’azione scenica sarà restituita in una versione virtualmente accresciuta e sviluppata, grazie all’innovativa realizzazione del Teatro Carlo Felice in realtà aumentata a sviluppo bi e tridimensionale.

“La sfida in questo caso - racconta Cristian Taraborrelli - è narrare l’opera attraverso un nuovo linguaggio, che a partire dall’azione in teatro e dalla realizzazione in video live sfoci in una forma di sperimentazione cinematografica in grado, a sua volta, di aggiungere verità, con la narrazione in soggettiva dei personaggi esplosa in video, grazie alla realtà aumentata in due e in tre-D, ricomposta e fatte confluire in tempo reale sulla scena. L’opera Pagliacci è come una tempesta nera che si abbatte sulle fragilità umane. Un groviglio contorto di passioni che ferisce in pancia: amore, gelosia, odio, la ferocia del finale. Questo continuo movimento dell’anima esige un universo visivo senza confini, mutevole, plasmabile nel tempo e nello spazio, una “realtà aumentata”: frammenti sconfinati di natura, tremori che attraversano le forme, riflessi che interrogano, architetture che si espandono, un nuovo spazio tridimensionale emozionale in cui i cantanti vivranno le loro molteplici vite osservate da telecamere “live”, sguardi digitali che racconteranno l’opera». L’opera inoltre vivrà di una seconda vita sullo schermo televisivo di RAI 5 in prime time giovedì 16 dicembre 2021, che svelerà un punto di vista sul racconto ancora diverso, grazie ad un ulteriore innesto in realtà aumentata realizzato da Davide Meda assieme all’equipe di Rai Cultura per la regia televisiva di Claudia De Toma, su progetto editoriale e artistico di Francesca Nesler curato da Nicola Pardini.

 

Venerdì 8, venerdì 15 ottobre 2021 ore 20.00

Domenica 10, sabato 16*, domenica 17 ottobre 2021 ore 15.00 

 

Sull’essere angeli | Pagliacci 

Sull’essere angeli di Francesco Filidei

Prima assoluta della nuova versione

Regia, coreografia, scene, costumi e luci Virgilio Sieni

Flauto Mario Caroli

Ballerina Claudia Catarzi

Nuovo allestimento

 

Pagliacci di Ruggero Leoncavallo

Opera in due atti su libretto di Ruggero Leoncavallo

Nuovo allestimento in collaborazione con Rai Cultura

Maestro concertatore e Direttore Andriy Yurkevych

Regia, scene e luci Cristian Taraborrelli

Costumi Angela Buscemi

Video Luca Attilii

Canio Fabio Sartori/Sergio Escobar* 

Nedda Serena Gamberoni/Angela Nisi* 

Tonio   Sebastian Catana/Federico Longhi* 

Silvio   Michele Patti/Marcello Rosiello* 

Peppe Matteo Falcier/Nico Franchini*

Un contadino Luca Romano 

Un altro contadino Giampiero De Paoli/ Antonio Mannarino      

*Secondo cast

  

Paolo Fizzarotti

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip