Skin ADV

Teatro Ivo Chiesa, Solenghi racconta gli anni 70

Appuntamento con l’attore genovese Tullio Solenghi e con il giornalista Paolo Giordano lunedì 15 novembre alle ore 18, nel Foyer del Teatro Ivo Chiesa.
Solenghi e Giordano racconteranno il teatro, la cronaca e la musica leggera degli anni 70. Si tratta del terzo appuntamento di “Testimoni del tempo – Settant’anni a Genova, teatro e cronaca”, che è dedicato proprio al decennio tra il 1970 e il 1979.  La rassegna è stata ideata dal presidente del Teatro Nazionale di Genova, Alessandro Giglio, che conduce anche gli appuntamenti.

La carriera di Tullio Solenghi è iniziata proprio al Teatro di Genova; Paolo Giordano è un giornalista e critico musicale del quotidiano Il Giornale. L’attrice Lisa Galantini con il suo intervento introdurrà il contesto teatrale di quegli anni, che portarono Genova ad essere la piazza teatrale ambita da tutti e segnarono l’ingresso di Marco Sciaccaluga e Carlo Repetti nell’ensemble diretto da Ivo Chiesa.

Genovese di nascita, entrato alla Scuola dello Stabile a soli 17 anni, Tullio Solenghi dal 1970 al 1977 lavora ininterrottamente con il Teatro di Genova, prendendo parte a produzioni storiche, a iniziare da Madre Courage con la regia di Luigi Squarzina. Il giovanissimo Solenghi si ritrova a partecipare a tournée all’estero che celebrano il trionfo del “made in Genova”. Dai suoi ricordi emergono straordinari spettacoli, come Il fu Mattia Pascal e I rusteghi, e i grandi protagonisti teatrali che si ritrova ad affiancare, da Lina Volonghi, una sorta di madre putativa, a Giorgio Albertazzi e Alberto Lionello, mattatore ne I due gemelli veneziani, rappresentato anche a Londra all’Old Vic davanti a Laurence Olivier.

Esperto di pop e rock ma anche autore di un libro sul sequestro Moro, noto al pubblico televisivo per la partecipazione ad Amici e a vari talk show, Paolo Giordano toccherà temi come i movimenti studenteschi, gli anni di piombo, il compromesso storico, il divorzio, partendo dagli spunti offerti dalla musica leggera e dai cantautori, da De André a Guccini.

Brani e sonorità anni ’70 saranno ripresi dal vivo nel dj-set di Stellare Sartoria Sonora, mixando l’elettronica di Filo Q e Ale Bavo alla viola di Raffaele Rebaudengo.

L’ingresso è gratuito su prenotazione tramite il sito www.biglietti.teatronazionalegenova.it  

È necessario essere muniti di green pass.

Paolo Fizzarotti

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip