Skin ADV

Paravidino e Rocco Papaleo fanno Brecht alla Corte

Dopo avere partecipato con un suo spettacolo alla maratona teatrale del “G8 Project – Il mondo che abbiamo”, il drammaturgo e attore genovese Fausto Paravidino torna sul palcoscenico di casa con un nuovo spettacolo: “Peachum”, una rilettura della celeberrima “L’opera da tre soldi” di Bertold Brecht. Per confezionare la sua visione di Brecht, Paravidino si fa aiutare sul palco da un attore del calibro di Rocco Papaleo: ed è la prima volta che i due lavorano insieme.

E’ infatti un incontro scenico inedito e intrigante quello fra Paravidino, qui impegnato anche come regista e attore nei panni di Mickie Messer, e Papaleo chiamato a impersonare Peachum, il re dei mendicanti, l’antieroe protagonista dello spettacolo.

La routine criminale di Peachum viene stravolta quando qualcuno rapisce sua figlia. Figlia che non ama ma che rivuole perché - come scriveva lo stesso Brecht - gli è stata sottratta una proprietà.

Il mercante di poveri parte così alla sua ricerca, iniziando un viaggio popolato da delinquenti e derelitti che conduce il pubblico dentro le più bieche miserie morali e materiali dell’essere umano.

Proprio come il capolavoro nato dal sodalizio fra Bertolt Brecht e Kurt Weill, lo spettacolo tocca anche altri temi universali: le complicate dinamiche del rapporto padre figlia, il valore dell’amicizia, la decadenza di una società abitata da esseri umani sempre più individualisti, meschini e corruttibili. Una società non così dissimile da quella attuale secondo Fausto Paravidino che motiva così la sua scelta: «Nell’Opera da tre soldi c’è qualcosa che è invecchiato bene e qualcosa che non è invecchiato per niente e Peachum è una figura del nostro tempo più ancora che del tempo di Brecht. Dipende dal denaro senza neanche esserne appassionato. Non è avido. Non ambisce a governare il denaro, è governato dal denaro».

Peachum va in scena al Teatro Ivo Chiesa da mercoledì 17 a domenica 21 novembre. Mercoledì e venerdì inizia alle 20.30, giovedì e sabato alle 19.30, domenica alle 16. Per assistere allo spettacolo è necessario essere muniti di Green Pass.

Teatro Ivo Chiesa 17 - 21 novembre 2021

Peachum - Un’opera da tre soldi di Fausto Paravidino

regia Fausto Paravidino

con Rocco Papaleo, Fausto Paravidino e con Romina Colbasso, Marianna Folli, Iris Fusetti, Davide Lorino, Daniele Natali 

scene Laura Benzi

costumi Sandra Cardini

maschere Stefano Ciammitti

musiche Enrico Melozzi

luci Gerardo Buzzanca

video Opificio Ciclope 

produzione Teatro Stabile Di Bolzano, Teatro Stabile Di Torino – Teatro Nazionale 

Paolo Fizzarotti

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip