Skin ADV

La storia surreale di Giusto è alla Tosse

Dal 7 al 12 dicembre in scena a Genova “Giusto”, nuovo lavoro di e con Rosario Lisma, prodotto dalla Fondazione Luzzati Teatro della Tosse. Un nuovo spettacolo di produzione che, dopo una presentazione online la scorsa primavera a teatri chiusi e un paio di date estive in Piemonte e Toscana, arriva finalmente al suo debutto ufficiale sul palco della Sala Campana, prima della tournée che partirà a gennaio 2022.

Un monologo scritto in questo tempo di pandemia. E’ la storia surreale, buffa e dolente di una diversità nel mondo contemporaneo. Ma è anche un invito a superare le certezze che ci proteggono e i limiti che da soli ci siamo dati.

Giusto è un impiegato intelligente, mite e fin troppo educato in un mondo grottesco di spietato cinismo. I suoi colleghi d’ufficio, all’Inps di Milano, sono un microcosmo di ridicole creature animali, in cui lui, nato su uno scoglio in mezzo al mare, si sente straniero e solo. Abita in un appartamento in condivisione con una che non c’è mai e con Salvatore, un calabrone enorme che passa il tempo dipingendo finestre sulle pareti. Per poi provare a passarci attraverso.

Giusto ha un solo grande impossibile sogno: baciare Sofia Gigliola, detta la Balena, la figlia bella e grassa del suo potentissimo capo. Ci riuscirà? Ad accompagnarlo sul palco i personaggi che popolano il suo mondo surreale, evocati attraverso le illustrazioni suggestive di Gregorio Giannotta, artista ironico e poetico, noto per le sue creature fiabesche. 

GIUSTO di e con Rosario Lisma

Illustrazioni Gregorio Giannotta 

Costumi Daniela De Blasio 

Aiuto regia Alessia Donadio

Produzione Fondazione Luzzati Teatro della Tosse

Si ringrazia Comasia Palazzo per i movimenti coreografici

Paolo Fizzarotti

 

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip