Tre stanze alla Tosse

Tre stanze d’albergo. Sono tre fasi della vita di Ken e Barbara, marito e moglie. E investono lo spettatore

con la violenza di un flash. Ken e Barbara hanno un passato da attivisti per la solidarietà e la pace nel mondo. In particolare, alla coppia sta a cuore la situazione di quello che viene considerato il Terzo Mondo, afflitto dalla fame e dalla povertà. Quando poi Ken decide di lavorare per una multinazionale di prodotti di prima necessità le cose cambiano e lui si ritrova ad essere ingranaggio del sistema di sfruttamento della fame. Il successo di Ken, la denuncia di Barbara, la fuga di lui verso, forse, il ritorno a un’età dell’innocenza.
Serena Sinigaglia mette in scena il testo di Jon Robin Baitz - autore che guarda con schiettezza e oggettività al nostro tempo - mescolando la “credibilità” del cinema all’intensità del teatro. Uno stile tagliente, spietato e lucido per analizzare le relazioni interpersonali e i problemi del presente in una drammaturgia “del mondo” che supera confini e appartenenze sociali per concentrarsi su argomenti di potente universalità.

TEATRO DELLA TOSSE
dal 26 al 29 gennaio 2017
dal 26 al 28 gennaio ore 20.30
29 gennaio ore 18.30

Tre alberghi
di Jon Robin Baitz
con Francesco Migliaccio e Maria Grazia Plos
regia di Serena Sinigaglia
produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Paolo Fizzarotti

ultimi articoli