Skin ADV

Un Genoa senza testa e gioco crolla (0-5) con il Sassuolo

Goran Pandev

Un Genoa ai minimi termini, peggiore dell’intera stagione, soccombe, crolla a Reggio Emilia contro un ottimo Sassuolo, venendo seppellito da 5 gol. Partita che definire allucinante è poco. La squadra non è mai stata in partita, a soltanto subito, non c’è un giocatore rossoblu che meriti la sufficienza, ma neppure un 5 in pagella. Quello che è il Genoa società si è visto al 38’ del primo tempo, con i rossoblu sotto di un gol. 
Dalla panchina vola una bestemmia, il direttore di gara ferma il gioco e va verso Nicola. Il regolamento parla chiaro da quest’anno: se non esce il colpevole paga l’allenatore. Il signor Maresca parla con Nicola dicendogli chiaramente di indicare il colpevole. Nicola probabilmente non conosce il regolamento e spiega che lui non è stato. Passa il tempo e si discute; una volta conosciuto il regolamento è pacifico che un magazziniere, un giocatore in panca si autoaccusa. Sembra proprio che lo stesso Maresca si aspetti un nome. Tutti tacciono... Maresca sospira poi tira fuori il cartellino rosso e dice “allora devo espellere te”.  Incredibile, un fatto che non accadrebbe neppure in Terza Categoria!
Nicola fuori dal campo, ed il Grifone naufraga, senza la sua guida, l’unico tesserato tra tecnici e dirigenti che ci mette la faccia. Due, tre, quattro, cinque, serve il pallottoliere. Perin con due interventi evita il gol numero 6 e numero 7. Il Lecce intanto trionfa a Udine e sbanca la Dacia Arena. Ora è ad un solo punto dal Grifone, quando mancano soltanto 90’ a fine campionato. A Genova domenica sera arriva il Verona di tanti ex rossoblu; il Lecce affronterà in casa (stessa ora, 20:45) il Parma. Situazione intricata; il Genoa può ancora uscirne, ma sarà dura. 

TABELLINO: Sassuolo-Genoa 5-0 

Marcatori: 25’ p.t. Traorè (S), 39’ p.t. Berardi (S), 20’ s.t. Caputo (S), 29’ s.t. Raspadori (S), 31’ s.t. Caputo (S). 

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli SV; Toljan 6, Marlon 6.5, Ferrari 6, Rogerio 7 (33’ s.t. Kyriakopoulos 6); Bourabia 7, Locatelli 7 (26’ s.t. Obiang 6); Berardi 8 (33’ s.t. Manzari 6), Djuricic 6 (26’ s.t. Raspadori 6.5), Traorè 7 (19’ s.t. Haraslin 6); Caputo 7. ( All. De Zerbi) 

Genoa (4-4-2): Perin 5; Biraschi 4.5 (1’ s.t. Criscito 4.5), Romero 4.5, Goldaniga 5, Masiello 5; Jagiello 5 (14’ s.t. Behrami 5), Lerager 4.5, Schone 4.5 (26’ s.t. Falque SV), Cassata 5 (1’ s.t. Ankersen 5); Pandev 5 (26’ s.t. Favilli 5), Pinamonti 4.4. (All. Nicola). 

Arbitro: Sig. Maresca di Napoli 7. 

Ammoniti: 14’ p.t. Romero (G), 39’ s.t. Obiang (S) 

Espulsi: 38’ p.t. Nicola (G) 

Franco Ricciardi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip