Skin ADV

Preziosi e Ferrero stesso traguardo

Ferrero - Preziosi

Riparte il campionato dopo il kappao del Mondiale in Brasile che ha determinato lo sconquasso.

 

Antonio Conte è il nuovo commissario tecnico della Nazionale. E la Juventus, che ha vinto lo scudetto per tre anni di fila, dovrà dimostrare di saper vincere anche senza Conte.

A lottare per il titolo saranno le solite. Personalmente non mi convince l'Inter. Credo che il Milan ereditato da Inzaghi sia meno forte di quello che aveva Allegri e non piaceva a Berlusconi. Meno che mai credo nel Napoli che ha una difesa di burro. E quindi ritengo che a cercare di tener testa alla Juve di Allegri ci sarà soprattutto la Roma di Garcia: una bella squadra (anche se ha perso Benatia) e un bravo allenatore.

Le squadre genovesi quest'anno hanno un'identica caratteristica: non sono più di proprietà genovese. Il vecchio Genoa è da un po' di anni di Enrico Preziosi, un imprenditore dell'Irpinia che vive in Lombardia e che è rimasto perché non è riuscito a vendere ai cinesi ai quali avrebbe ceduto volentieri anche i Giochi Preziosi.

Preziosi ha ormai abituato i tifosi ai suoi giochi da scatole cinesi, ma gli stessi tifosi, dopo aver provato Scerni e Dalla Costa, si augurano che resista a lungo. Magari con l'aiuto del figliol prodigo Gasperini riuscirà a mantenere il Genoa in serie A.

Preziosi non pensa più all'Europa, gli basta una salvezza tranquilla. Che sta bene anche ai tifosi. Con la speranza di finire prima della Sampdoria.

Edoardo Garrone, che è l'unico tifoso della famiglia, sarebbe rimasto volentieri al vertice della Sampdoria. Ma ha dovuto arrendersi di fronte alle insistenze dei familiari e soprattutto dei cugini-soci Mondini, che sono di estrazione genoana. Ha ceduto a uno strano personaggio, Massimo Ferrero, detto Er Viperetta, un romano-romanesco (viene dal Testaccio e non dai Parioli) che nel mondo del calcio nessuno conosceva. Sembra il sosia di Beppe Grillo e confesso che quando l'ho visto entrare nella sala della conferenza stampa dell'hotel di Corte Lambruschini, per un attimo ho pensato anch'io che Garrone l'avesse scelto per farsi rimpiangere.

Devo dire che mi sono ricreduto. Er Viperetta ha conquistato anche me con la sua carica di simpatia, il suo ottimismo (non per niente è un self-made man),

Garrone ha gettato la spugna perché per mantenere la Sampdoria la Erg doveva sborsare 25 milioni l'anno. Ferrero (che non è quello della Nutella...) ha preso la Sampdoria con l'intenzione di guadagnarci.

Non ha fatto sicuramente uno squadrone e aveva promesso più di quanto poi ha mantenuto. Ma ha registrato abbonamenti record. Segno che ha saputo trasmettere il suo ottimismo ai tifosi. Eppoi conta molto su Sinisa Mihajlovic che definisce l'allenatore migliore del mondo.

La Sampdoria esordisce a Palermo, contro i rosanero riportati in seria da Iachini. Il Genoa ospita il Napoli, reduce dalla batosta di Bilbao.

Due partite sulla carta difficili. Ma dobbiamo essere ottimisti...

Elio Domeniconi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip