Skin ADV

Inzaghi con la valigia

Filippo Inzaghi

Il campionato di serie A in 10 motivi.

 

- di Elio Domeniconi

1-BERLUSCONI
E' più preoccupato per il Milan che per Forza Italia. Dopo la sconfitta a San Siro contro l'Atalanta si è convinto che, dopo Seedorf, ha sbagliato un'altra volta la scelta dell'allenatore. Pippo non è maturo per guidare il Milan.

2-TEVEZ
La Juventus, che ha strapazzato il Verona anche in campionato, adesso ha 5 punti di vantaggio sulla Roma, Tutto regolare. Perché nessun altro ha due fuoriclasse come Tevez e Pogba. Fanno la differenza.

3-HIGUAIN
Il suo gol ha permesso al Napoli di andare a vincere sul campo della Lazio. Senza Felipe Anderson la Lazio è ridimensionata. Non è più una squadra da Champions. Pioli lo sa benissimo.

4-BERGESSIO
La Sampdoria ha vinto a Cesena e resiste al terzo posto con il Napoli. Mihajlovic si è arrangiato  dopo la partenza di Gabbiadini. E se arrivano grandi rinforzi porterà sicuramente la Samp in Europa.

5-PERIN
Il Genoa va elogiato perché ha rimontato il Sassuolo per ben tre volte. Ma prendere tre gol a Marassi (e dal Sassuolo) deve rappresentare un campanello d'allarme. Perin non è più quello di prima.

6-DESTRO
Garcia l'ha schierato sin dall'inizio perché altrimenti avrebbe insistito per andare via. E senza il gol di Destro la Roma sarebbe tornata sconfitta da Palermo. Ma per lo scudetto, Destro non basta.

7-BABACAR
Il Chievo dopo essere andato in vantaggio pensava di portare a casa i tre punti. Invece alla fine ha vinto la Fiorentina grazie a Babacar. Montella puntava sui grossi nomi. Invece deve ringraziare Babacar.

8-MAXI LOPEZ
Anche il Chievo non credeva più in Maxi Lopez. E Maran aveva dato il suo benestare per la cessione al Torino. Appena arrivato alla corte di Ventura l'ex sampdoriano ha firmato la vittoria a Cesena.

9-HANDANOVIC
Mancini è soddisfatto per il pareggio di Empoli, perché la squadra di Sarri vale più di quanto non indichi la classifica. Ma l'allenatore deve ringraziare prima di tutto il portiere. L'attacco segna ancora troppo poco.

10-ZOLA
Ha preso un punticino a Udine. Ma c'è voluto un rigore nel recupero. Zola crede ancora nella salvezza. Ma prima cosa deve registrare la difesa. Sicuramente gli manca un portiere. Un portiere da serie A.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip