Skin ADV

Allegri campione d'Italia

Allegri - Garcia

Il campionato di serie A in dieci motivi.

 

- di Elio Domeniconi

 

1-TEVEZ
Lo scontro diretto ha emesso il suo verdetto. La Juventus è più forte della Roma. All'Olimpico, dopo la prodezza dell'incommensurabile Tevez si è accontentata del pari per non uccidere il campionato. Ma lo scudetto è già stato assegnato.

2-GARCIA
E' la Roma dei pareggi. Quindi non può essere una Roma da scudetto. Si discute anche Garcia che prima era osannato. E si comincia a pensare che Garcia non sia un allenatore ideale. Crede che per vincere basti urlare: noi siamo i più forti. Peccato di superbia.

3-MURIEL
Vincendo a Bergamo la Sampdoria si mantiene in zona Europa. E Mihajlovic si è convinto che Muriel ed Eto'o  possono giocare insieme. Così adesso ha i guai dell'abbondanza. Comunque a far fare il salto di qualità alla Sampdoria è stato Muriel. Non ci sono dubbi.

4-FERRERO
Questa domenica si è sentita la mancanza di Massimo Ferrero, in California per motivi cinematografici. E' mancato soprattutto alle televisioni. Unica contenta Ilaria D'Amico. Che per una settimana ha evitato di sentire il tormentone su Buffon. E il mosquito.

5-GASPERINI
Il Genoa è rimasto fermo per la vicenda Parma. Ma Gasperini si sente ancora a braccetto di Mihajlovic. Arriveranno sicuramente i tre punti del Parma. Sul campo o a tavolino. Solo ora la Federcalcio si è accorta di quello che stava succedendo a Parma. E' fuori tempo massimo.

6-VENTURA
L'allenatore rivelazione del campionato è sicuramente il genovese Giampiero Ventura. Il mister più vecchio della serie A. Con il Torino quest'anno sta ottenendo risultati strepitosi. La vittoria sul Napoli è stata la ciliegina sulla torta. Un autentico capolavoro.

7-GABBIADINI
A Napoli si contesta Benitez, che sicuramente non sarà confermato. Gabbiadini è sicuramente l'attaccante più in forma del momento. L'ex sampdoriano meriterebbe di partire titolare. Invece anche a Torino l'allenatore l'ha fatto entrare solo nel finale. Chiedendogli il miracolo.

8-DI FRANCESCO
Nuova (e nettissima) sconfitta casalinga di quello che era considerato il Sassuolo dei miracoli. Dopo il kappao contro la Lazio Di Francesco non è più l'allenatore emergente pronto per la grande squadra. E' tornato ad essere un tecnico di provincia. Che lotta per salvarsi.

9-MONTELLA
Alla vigilia di Inter Fiorentina Mancini aveva ricordato che ai tempi della Sampdoria Montella segnava tanto perché era lui a fargli gli assist. Montella si è vendicato come allenatore. E ha fermato (addirittura sul proprio campo) quell'Inter che sembrava risorta.

10-DI CARLO
Ora spera di salvare il Cesena. Dopo la vittoria sull'Udinese l'impresa non sembra più impossibile. Va invece in piena crisi l'Udinese che con Guidolin era sempre stata nei quartieri alti. La panchina di Stramaccioni scricchiola. Chissà che non venga richiamato proprio Guidolin. Visto che è sempre sotto contratto.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip