La par condicio di Giulio Ivaldi

Giulio Ivaldi

Giulio Ivaldi, presidente del Comitato Liguria della FIGC-LND, ha incontrato Marco Bucci

e Gianni Crivello. Sono stati i due candidati alla carica di sindaco di Genova a sollecitare di confrontarsi col movimento calcistico di base della nostra città per conoscere le problematiche, ma anche per capire le aspettative nei confronti di sarà chiamato ad amministrare Genova da parte delle migliaia di tesserati FIGC.

Ivaldi ha chiesto una maggiore attenzione verso le società sportive dilettantistiche che si impegnano attivamente nel sociale, sostituendosi troppo spesso alle istituzioni. Poi è stato toccato il tasto dolente degli impianti sportivi. Sono una quindicina quelli della Grande Genova che necessitano di urgenti lavori di ristrutturazione e manutenzione. La maggior parte sono di proprietà del Comune che in questi anni oltre a chiedere un canone d’affitto (in alcuni casi anche particolarmente oneroso) riversa anche sulle società tutti i lavori di manutenzione sia ordinaria che straordinaria. Una situazione che non è più accettabile, la proposta è quella di congelare il canone d’affitto destinandolo a pagare, ovviamente in parte, il mutuo che le società dovranno aprire per far fronte ai lavori di rifacimento degli impianti.   

ultimi articoli