Skin ADV

Bonus Covid ai parlamentari, Pastorino contro gli alleati grillini

Gianni Pastorino

Giovanni Battista (Gianni) Pastorino, presidente di Linea Condivisa in Consiglio regionale, si deve essere particolarmente indignato quando ha saputo che alcuni parlamentari hanno beneficiato del Bonus Covid. Da quanto si apprende sarebbero 5 le richieste inviate all’Inps, ma solo 3 gli "onorevoli" (2 Lega e 1 M5S) che avrebbero ricevuto i 600 euro.
Pastorino su Facebook pubblica (con gli hashtag trasparenza e coerenza) un duro post sull'argomento, nel quale non risparmia neppure l’alleato Movimento 5 Stelle, con cui deve fare campagna elettorale per il candidato condiviso Ferruccio Sansa.
Tu chiamala se vuoi “onestà intellettuale”.

Il post

3 deputati hanno percepito il bonus covid: 2 della Lega ed 1 del M5S, anche se in realtà è stato richiesto da 5 (fonti INPS).

Dei 5 deputati che hanno richiesto il bonus:

- 3 sono della Lega, il partito dei 49 milioni - e la chiudiamo qui con le riflessioni;

- 1 è del Movimento 5 Stelle, che entrò in Parlamento al grido “onestà”, sottoponendo a giudizio la moralità altrui e che oggi si trovano di fronte le proprie meschinità;

- 1 è un deputato di Italia Viva, che preso dallo slogan del suo leader “rottamiamo tutto” ha finito per rottamare anche il buon senso e la sua etica personale.

É giusto indignarsi per la gravità di quanto avvenuto.

Ma poi sarebbe giusto che si smettesse di pensare “tanto sono tutti uguali”, una volta per tutte.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip