Skin ADV

Elezioni comunali di Genova, Vinacci va da solo?

Giancarlo Vinacci

Le elezioni comunali di Genova di quest'anno saranno forse la volta buona per la discesa in campo di Giancarlo Vinacci, capo del Dipartimento nazionale sviluppo economico di Forza Italia.

L'ex assessore comunale, “sacrificato” dal sindaco Bucci nel rimpasto del settembre 2019, per la terza volta in dieci anni potrebbe tornare in competizione con il candidato di centrodestra alla poltrona più alta di Palazzo Tursi: un film già visto nel 2012 con il quasi omonimo Pierluigi Vinai, candidato sindaco del PDL, e nel 2017 con Marco Bucci, candidato sindaco del centrodestra in quota leghista.

Mentre nelle due passate elezioni comunali aveva ritirato in extremis la sua candidatura, questa volta, anche in vista delle future politiche, Vinacci potrebbe decidere di misurare la sua forza elettorale sotto l'insegna del suo Think Tank, anche perché il coordinatore regionale di Forza Italia Carlo Bagnasco ha già detto in tutte le salse che il candidato sindaco che potrà contare sull'appoggio del simbolo di Forza Italia a Genova sarà solo l'uscente Bucci. 

Se così fosse, sarebbe la prima (e forse l'ultima) sfida elettorale per Vinacci. Non si capisce ancora se giocata in solitaria, con l'appoggio di una lista civica autonoma dagli schieramenti, o addirittura sostenuta dal PD.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip