Skin ADV

Ovadia legge Don Gallo

Moni Ovadia

Lunedì 23 dicembre (ore 20,30) al Teatro della Corte andrà in scena Profeta dei nostri tempi: Ovadia legge don Gallo

un evento fuori programma che vuole ricordare il prete di strada genovese che ha fondato la Comunità di San Benedetto al Porto a cui andrà tutto l’incasso della serata (posto unico 15 euro).

L’iniziativa nasce da un’idea di Moni Ovadia e della Comunità di San Benedetto al Porto con la collaborazione del Teatro Stabile di Genova.

Profeta dei nostri tempi: Ovadia legge don Gallo propone la lettura delle parole e degli scritti di don Gallo alternandoli con brani della Bibbia, il tutto accompagnato “dal vivo” dalla musica di Nadio Marenco (fisarmonica) e Maurizio Dehò (violino).

Dice Ovadia: «La ragione per cui io e Don Andrea Gallo eravamo così amici? Entrambi eravamo profondamente convinti che la rivoluzione sociale e conflittuale si debbano coniugare con una ragione spirituale assoluta. Incontri il divino solo nella relazione attraverso l'umano. Questo il legame profondo tra me e Don Gallo».

E aggiunge che le parole e gli scritti del fondatore della Comunità di San Benedetto (morto il 22 maggio scorso), oggi più che mai ci appaiono profetici perché strettamente connessi alla realtà quotidiana che viviamo e perché la caratteristica della scrittura profetica è la continua chiamata alla responsabilità e all' impegno civile.

Per Profeta dei nostri tempi: Ovadia legge don Gallo – spettacolo fuori programma in scena alla Corte lunedì 23 dicembre 2013 – non valgono le consuete agevolazioni e riduzioni.

Info: 010/5342300 www.teatrostabilegenova.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.genovateatro.it

orari: ore 20,30

prezzi: posto unico 15,00 euro.

 

Paolo Fizzarotti

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip