Skin ADV

Rino Surace ha ridato vita ai Parchi di Nervi

Rino Surace con gli assessori Barbara Grosso e Matteo Campora dopo il concerto di De Gregori

Dopo la laurea in filosofia con 110 e lode, il giovane Rino Surace entra in Fiera di Genova. Era il 1990, quando la Fiera si chiamava (con orgoglio) Internazionale. Per i primi 10 anni, fino all’inizio del 2000, si occupa di comunicazione e rapporti con la stampa.
Nel 2001 diventa project manager delle manifestazioni ideate e organizzate nei padiglioni della Foce. Dopo la messa in liquidazione di Fiera, passa alla Porto Antico, dove continua a lavorare duro, ma quasi in ombra: appare solo in qualche conferenza stampa e in brevi interviste.
La grande popolarità per lui arriva lo scorso anno, quando il sindaco Bucci gli propone un’impresa quasi impossibile: organizzare in pochi mesi Euroflora ai Parchi di Nervi. Surace ne aveva vissute di kermesse floriculturali, ma si organizzavano in anni e non in mesi. La scommessa di Euroflora si è rivelata un successo.
Quest’anno un’altra richiesta del sindaco: fai ripartire il Festival di Nervi, proposto per quest’anno come un mix di cantanti, balletto e musica. Ricca rassegna che ad oggi (siamo a metà calendario) ha tutti i numeri per diventare un altro colpo vincente.
Quale altra impresa proporrà Artù-Bucci a Lancillotto-Surace?

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip