Skin ADV

Bogliasco, tutto il centrodestra per Guelfo. Bucci: “Ha cuore, cervello e passione. Votatelo!”

L'intervento del sindaco Marco Bucci, accanto Guido Guelfo e i candidati della lista Per Bogliasco

Tutto il centrodestra compatto ha partecipato ieri sera alla chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco Guido Guelfo.

“E’ vero, tra noi ci sono incomprensioni, ma siamo molto uniti”, ha detto il commissario regionale di Fratelli d’Italia, Matteo Rosso. E il concetto è stato poi ribadito dagli altri leader liguri presenti: Edoardo Rixi (Lega), Ilaria Cavo (Cambiamo!) e Carlo Bagnasco (Forza Italia).

Ospite d’onore Marco Bucci, anche se lo stesso sindaco metropolitano ha detto: “Edo Rixi è più importante di me”, dimostrando ancora, a distanza di quattro anni, riconoscenza per colui che lo ha ‘scoperto’.

Praticamente al completo i Fratelli d’Italia, schierati con: Matteo Rosso, Antonio Oppicelli, Simona Ferro, Stefano Balleari, Massimo Nicolò, Alberto Campanella, Valeriano Vacalebre, Carlo Gandolfo e Mario Reffo.

Molto rappresentati anche Lega, con Alessio Piana, Sandro Garibaldi, Federico Bertorello, Franco Senarega e Guglielmo Menduni, e Cambiamo!, con Ilaria Cavo, Mimmo Cianci, Stefano Anzalone e Giovanni Boitano.

Per Forza Italia presenti Carlo Bagnasco e Mario Mascia.

Guelfo ha ricordato le cinque parole chiave del suo programma: determinazione, accortezza, competenza, equilibrio e buonsenso. Ha detto di voler fare il sindaco del comune dove è nato a tempo pieno sul territorio, per questo si è dimesso da vicesindaco di Lumarzo (dove è stato sindaco per 15 anni) e da consigliere delegato della Città Metropolitana, a differenza di altri. Ovviamente, il riferimento è al suo concorrente, il deputato (Leu) Luca Pastorino, che a causa degli impegni parlamentari spesso si trova lontano dal Golfo Paradiso.

Molto acclamato il sindaco metropolitano Marco Bucci, che ha sceso la lunga scalinata che porta ai bagni Maa Beach accompagnato da fragorosi applausi come una star, complice il ritardo che lo ha fatto arrivare a platea schierata. “Malgrado la guida veloce di mia moglie, sono arrivato adesso a causa di un incidente in corso Europa”, si è giustificato.

Bucci ha detto che Guelfo sarà il sindaco del fare, come lui. “Perché lo ha dimostrato nei quattro anni da delegato in Città Metropolitana: quello che ha promesso poi lo ha fatto”. E in fine: “Ha cuore, cervello e passione. Quindi, votatelo!”.

Domenica 3 e lunedì 4 ottobre i bogliaschini andranno al voto. Solo dopo lo spoglio sapremo se avranno seguito il consiglio del sindaco della ricostruzione del ponte.

L'arrivo del sindaco Bucci

La stretta di mano tra Bucci e il consigliere regionale Mimmo Cianci

Matteo Rosso saluta il sindaco di Genova

Matteo Rosso, Stefano Anzalone e Mario Mascia

L'intervento di Guido Guelfo

Mimmo Cianci, Edoardo Rixi, Guido Guelfo, Matteo Rosso e Massimo Nicolò

 

Carlo Bagnasco, Edoardo Rixi e Matteo Rosso

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip