Roberto Costa rientra in Italia

Roberto Costa, imprenditore della ristorazione, noto a Genova per aver ideato la catena Maxela,

dopo la fortunata esperienza londinese, rientra in Italia per aprire due locali, uno a Milano, zona Brera, e uno a Genova, nel Villaggio delle piscine d’Albaro.
Partito da Cornigliano, lavapiatti in una piccola trattoria, Costa ne ha fatta tanta di strada: oggi è uno dei più importanti operatori del food in Italia e in Inghilterra, nei primi cento a Londra.
“Quando arrivai a Londra - aveva raccontato Costa a Genova3000 - fu scioccante. Non parlavo inglese, dovevo gestire un team di sedici persone, tutte straniere, e portare immediatamente utili all’azienda per riuscire a sostenerci autonomamente e dimostrare che avremmo avuto un futuro in terra d’Albione. Passavo mediamente sedici ore in ristorante e, tornando a casa, ascoltavo tutte le sere le canzoni di Mina, perché mi ricordava mio padre e mia madre. Tutto quel sacrificio, non vedere i parenti e mia figlia soprattutto, gli amici, non poter parlare correntemente, ricominciare a studiare sodo, gestire il ristorante, mi è servito davvero molto, basti pensare che il primo anno dovevo fatturare circa £800.000 e invece ne ho fatturati £1.200.000, senza un penny speso in marketing, ma solo pr fatte da me “all’antica”. Sono il primo genovese a essere riuscito a aprire più ristoranti qui, quattro, nonostante ci abbiano provato dei mostri sacri”.
Il 3 maggio scorso, Roberto Costa ha inaugurato il primo Macellaio RC in Italia, in via Fiori Chiari 32 a Milano, zona Brera, la città gastronomicamente più vivace d’Europa, per celebrare l’eccellenza dei prodotti italiani e la passione delle persone che ruotano attorno ad essi. A pochi giorni dall’apertura meneghina, Costa, che nel 2017 è stato insignito del titolo di “Ambasciatore di Genova Gourmet”, dichiara: “Portare a Milano questo progetto basato sull’eccellenza dei prodotti nostrani mi riempie di orgoglio: lavoreremo sodo io e il mio team per riuscire a conquistare i milanesi con la qualità delle migliori materie prime italiane e con la loro paziente frollatura e lievitazione. Sono proprio questi gli ingredienti segreti che donano ai nostri piatti un sapore unico e che hanno contribuito a creare il mio ‘Metodo Costa’”.
A Genova Roberto Costa, con lo chef stellato Luca Collami, aprirà il 17 maggio, nel Villaggio delle piscine d’Albaro, la prima muscoleria d’Italia. Il menu non comprenderà solo cozze, ma sarà ricco di piatti ricercati nei quali i mitili saranno utilizzati per salare paste e pietanze, come le pregiate tartare di carne.
Raffinatezza e fantasia alla carta.

ultimi articoli