Skin ADV

Gossip

I fuochi di Pier Silvio accendono la notte nel Tigullio

Super User 11 Giugno 2020 459 Visite

Il segnale di ripartenza al Tigullio lo sta dando in questo momento Pier Silvio Berlusconi che per festeggiare il compleanno del figlio Lorenzo Mattia, insieme con la mamma Silvia Toffanin nella villa di Paraggi, ha chiesto al pirotecnico genovese Francesco Setti di allestire uno spettacolo di fuochi artificiali musicali con un medley dei successi di Michael Jackson. I fuochi erano arrivati nel pomeriggio su una chiatta da Genova, in rada a 200 metri dal castello di Paraggi.

#lamoleskinedimauroboccaccio

Borsino delle sfide accettate (e vinte) su Facebook

Super User 24 Maggio 2020 644 Visite

Vi proponiamo alcune foto scelte tra le sfide accettate su Facebook. E, per noi, vinte.

GIANNI BERRINO
L’assessore regionale al Turismo potrebbe utilizzare questa foto per promuovere la Liguria. Le turiste straniere arriverebbero a frotte. Ma solo dopo la fine del lockdown.

ILARIA CAVO
L’assessore regionale ha postato una foto di quando era piccola piccola. Però si riconosce: stesso sguardo furbo e stessi capelli mossi. E tante domande in testa. E’ nata giornalista.

 
STEFANO BALLEARI
Una bella foto del vicesindaco al mare. “Sembri un sirenetto”, si legge in uno dei tanti commenti. Bello e spensierato. Non era ancora il numero due del Comune di Genova.

FRANCO RICCIARDI - ELISABETTA LAI
E’ una delle coppie più conosciute e amate del Tigullio. Lei è l’assessore al Turismo del Comune di Rapallo; lui, detto anche Maciste per il suo fisico perfetto, gestisce una spiaggia attrezzata tra Santa e Portofino. Bellissimi.

CATERINA PATROCINIO
L’assessore del Municipio Centro Ovest e coordinatrice dell'ODRV (l’osservatorio del ponte) ha pubblicato una foto di quando ha partecipato al concorso di Miss Italia. Un’architetta perfetta.

PAOLO ZERBINI – SERENELLA ROSALBA
Il noto volto televisivo e la moglie mostrano i loro corpi scolpiti. “Avevo 50 anni, quando sono diventato nonno”, spiega l’ex giornalista di Mamma Rai. Erano anche gli anni in cui giocava a pallanuoto ad alti livelli.

ROSANNA DE LUCA
Posa artistica per l'ex saggia dell’ex assessora Arianna Viscogliosi. La vediamo seduta sul davanzale di una finestra, per fortuna molto bassa. Una bellezza paragonabile a quella della Brigitte Bardot dei tempi migliori. Chapeau.

ROBERTO LEVAGGI
L’ex sindaco di Chiavari sembra un personaggio dei tanto amati fotoromanzi degli anni Settanta. Sguardo tenebroso, capelli lunghi e ampio ciuffo su un lato. Eppure i chiavaresi hanno eletto un primo cittadino con pochi capelli.



GIANCARLO VINACCI
L’avete riconosciuto? No, è impossibile. Ve lo diciamo noi: è l’ex assessore comunale allo Sviluppo economico della giunta Bucci. Lo vediamo cucinarsi due uova al tegamino. Mentre le ragazze le preferiva strapazzate.

SEBASTIANO GATTORNO
Ha il fascino dei grandi attori di un tempo, di quando i film erano ancora in bianco e nero. Dopo una brillante carriera in giro per il mondo è rientrato a Genova. Dove prova a mitigare il dolore per la scomparsa del figlio.

 

MAURO BOCCACCIO
L’ex caporedattore dell’ufficio stampa di Regione Liguria ricorda il suo periodo da militare. Una foto vincente. Del resto come si fa a perdere quando si è su un carro armato?

MONICA DEBE’
La portavoce del Circolo di Fratelli d’Italia di Rapallo ha pubblicato questo scatto che ci ricorda Minnie Minoprio. Bei tempi.

Mangiando mangiando (sui social) Toti ingrassa il consenso

Super User 24 Maggio 2020 720 Visite

Sempre più spesso il governatore Giovanni Toti pubblica sui social foto mentre cucina o consuma cibi, da solo o in compagnia.
Queste immagini intanto ci hanno permesso di avere la conferma che anche Toti mangia. E chi lo metteva in dubbio?
Poi, sempre grazie a esse, abbiamo conosciuto le preferenze gastronomiche e le doti da chef del governatore, anche se, a causa dei mille impegni e delle lunghe dirette Facebook, si è cimentato soprattutto con cibi preconfezionati o surgelati, ripiego al quale solitamente ricorrono gli uomini soli; ricordiamo che il lockdown ha costretto la moglie Siria (giornalista Mediaset) a restare a Milano.
Quella del presidente della Liguria è però una strategia di comunicazione ormai nota: da anni viene usata dalla Bestia (lo staff) di Matteo Salvini per aumentare il consenso.
Secondo questa teoria mostrarci nei momenti personali, come sono ad esempio una pausa pranzo e la preparazione di un piatto, crea empatia con chi ci guarda. In questo caso il guardone è l'elettore, che in cabina elettorale si deve però ricordare delle qualità culinarie del candidato da votare.
Intanto, mangiando mangiando Toti aumenta il consenso. Rosicchiandolo pure a chi ha inventato la tecnica “Gnam Gnam”, il Capitano.

 

All'Albergo dei Poveri si è consumata la povera bagarre della pizzetta

Super User 21 Maggio 2020 760 Visite

Ieri, alla presenza del governatore Giovanni Toti, del sindaco Marco Bucci, degli assessori regionali Ilaria Cavo e Gianni Berrino, e quelli comunali Pietro Piciocchi e Simonetta Cenci, all'Albergo dei Poveri sono stati inaugurati i lavori di ristrutturazione del Corridoio degli Uomini.
Per gli ospiti che sono rimasti dopo la cerimonia gli organizzatori hanno organizzato un punto ristoro.
Le immagini dell’autorevole e ricco spuntino - il menu comprendeva fave e salame, torte di verdure, pizzette, focaccia assortita, salatini, ecc. - hanno fatto subito il giro dei social, dove non sono mancate le polemiche sull’opportunità di organizzare un buffet in un momento di emergenza sanitaria.
Tra i detrattori il più attivo è stato il consigliere regionale del PD Pippo Rossetti che su Facebook ha scritto: “Le regole non valgono per il sovrano”, riferendosi evidentemente al governatore Giovanni Toti.
Il sindaco Marco Bucci, immortalato con la bocca piena, si difende: “Ho mangiato solo due pizzette”.
Dalla direzione dell’istituto Emanuele Brignole precisano che non si è trattato di un buffet, ma di un “godibile, lecito e sicuro momento di convivialità a margine della manifestazione”, e che tutto il servizio è stato affidato ad una “ditta autorizzata di catering che, conformemente alla vigente normativa, ha organizzato il rinfresco rigorosamente solo con servizio di personale dotato degli idonei DPI con stoviglie monouso e disinfettante gel ai tavoli”.
Insomma, all’Albergo dei Poveri si è consumata la povera, in quanto sterile, bagarre della pizzetta.

Auguri a Carlo Bagnasco

Super User 15 Maggio 2020 664 Visite

Oggi è il 43° compleanno di Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo e coordinatore ligure di Forza Italia.
Laureato in Farmacia, sposato, due figlie, forzista convinto (come papà Roberto), legato da stretta amicizia con la famiglia Berlusconi, Bagnasco è molto amato dai suoi concittadini che lo hanno rieletto lo scorso anno con quasi l’80% dei voti.
Durante il suo primo mandato da sindaco si è occupato soprattutto di sbloccare le grandi opere che erano in stand by da decenni. Tanti infatti i lavori avviati dalla sua amministrazione per migliorare e mettere in sicurezza la città, dal San Francesco al marciapiede che collega Rapallo a Santa Margherita, solo per fare due esempi.
Nell’ottobre 2018 è arrivata la devastante mareggiata che ha distrutto il porto turistico e diversi ristoranti sulla passeggiata a mare. Per Bagnasco è stata la prima vera emergenza da affrontare, e in fretta: prima dell’arrivo della nuova stagione estiva bisognava rimuovere le centinaia di barche affondate e spiaggiate. Malgrado i tempi stretti e la solita burocrazia, Rapallo ce l’ha fatta e a Pasqua 2019 era già pronta ad accogliere i turisti.
Adesso, il coronavirus. “Bagnasco ha saputo gestire l’emergenza sanitaria nel migliore dei modi”, dicono rapallini e rapallesi del loro sindaco-farmacista che per primo ha messo l’obbligo della mascherina nei luoghi chiusi.
Insomma, quella di Bagnasco è un'amministrazione fatta col cuore. Come direbbe Barbara D'Urso.
Auguri!


Fatti e personaggi

Super User 08 Maggio 2020 454 Visite

Che in questo periodo si sia tutti frastornati, per non dire di peggio, può essere vero. Ma è possibile che sui giornali, nelle tv, alle radio, l’unica domanda fatta a personaggi noti e meno noti sia stata: “come passa la sua giornata con il coronavirus?”.
Così ognuno cerca di rispondere il più spiritosamente possibile (visto i tempi) e ne escono cose molto curiose.
Luca Bizzarri, ad esempio, dice: “il derby, sono due mesi che nessuno ne parla. A nessuno interessa più il calcio”.
E Angela Brambati, la brunetta dei “Ricchi e Poveri”, dice di non voler parlare dei sui amici (sbattuta via ancora una volta la Occhiena), coltiva l’orto e scrive poesie. “Tutti uniti siamo più forti”. Che bella frase direbbe l’indimenticabile Luciano Rispoli.
La Carla Signoris confessa di aver riscoperto il ping-pong, ma non solo: le è venuto l’herpes. In compenso ha scoperto il “giallo zafferano”.
Che belle giornate.

Fatti e personaggi

Super User 02 Maggio 2020 442 Visite

Fatti e personaggi a cura di Vittorio Sirianni

SERENA. Una ne fa e cento ne pensa. Ora ha lanciato un’idea nuova: fare la “mostra che non c’è”. Che razza di mostra sarà? Serena la spiega così: “Sarà sui social recuperando il tempo e lo spazio di un’esposizione, ma non avrà né l’uno né l’altro”. Grande idea, non c’è che dire! Tuttavia se Serena Bertolucci riuscisse a farne un’altra di mostra, magari, con questo titolo, lei che ha grande immaginazione: “il Coronavirus che non c’è”. A pagamento, questa!

PONTE. Ci siamo, è fatta. Il Ponte c’è. Onore a Bucci, Toti ai genovesi tutti. Peccato che torni di moda la titolazione da dare al Ponte. Piano ha già detto: “Per me è il Ponte di Genova”. Con al “P” maiuscola. Per noi, modestamente, dovrebbe continuare a chiamarsi Ponte Morandi. Per cent’anni almeno non si potrà dimenticare. E servirà a ricordare le 43 vittime. Sempre.

GRANARA. Ci è piaciuta la riflessione di monsignor Marco Granara, rettore del santuario della Guardia, che, come si sa, non si può raggiungere perché è nel comune di Ceranesi. Ha detto “La Guardia è il Santuario di tutti i genovesi. Dovrebbe essere una zona franca, avrei permesso a tutti i genovesi di salire fin qui, indipendentemente dal luogo di abitazione”. Ma le ordinanze, caro monsignore, sono laiche meglio sono insensibili.

Amedeo De Caro, un genovese a “Uomini e donne”

Super User 30 Gennaio 2020 3001 Visite

Amedeo De Caro, noto personaggio della movida genovese, è uno dei protagonisti di “Uomini e donne over”, la fortunata trasmissione di Canale 5 condotta da Maria De Filippi.
Nato a Sassari 46 anni fa, ma residente da sempre a Genova, dove gestisce con i fratelli un famoso ristorante-discoteca, persona solare e molto piacevole, Amedeo tiene incollate alla televisione migliaia di donne genovesi che, pur di seguirlo, non si perdono una puntata del format.
Il bell’Amedeo però potrebbe presto lasciare la trasmissione dei corteggiatori per una nuova avventura: rumors lo darebbero tra i partecipanti della prossima “Isola dei famosi”.
La notizia è piaciuta molto alle sue fan, perché così lo potranno vedere anche in costume.

I canarini di De Benedictis vincono 5 ori ai mondiali

Super User 25 Gennaio 2020 939 Visite

Il consigliere comunale (Direzione Italia) Francesco De Benedictis ha fatto il pieno di titoli ai campionati mondiali dedicati ai canarini che si sono svolti in Portogallo: i suoi uccellini hanno vinto ben cinque medaglie d’oro ed una di bronzo.
Il titolo che gli ha dato più soddisfazione è stato però quello conquistato nella categoria bernois stamm, nel quale ha presentato quattro canarini bianchi praticamente identici, frutto di difficilissimi incroci. Una rarità.
Adesso, a Tursi tutti vogliono vedere gli uccellini del consigliere De Benedictis. 


Toti e Borchi come Yoghi e Bubu

Super User 25 Gennaio 2020 999 Visite

Ubaldo Borchi, ex Fratelli d'Italia approdato a Liguria Popolare, ha pubblicato su Facebook una sua foto col governatore Giovanni Toti a fianco del ritratto dei cartoni animati Bubu e Yoghi.
Il suo post ironico "Ciao Giovanni...trova le differenze" fa capire che accanto a Yoghi-Toti Borchi aspira ad essere Bubu, l'orsetto che ne è l'inseparabile compagno, lo segue sempre ma non prende mai parte attivamente alle sue azioni.
Chissà che invece Bubu-Borchi non voglia con questa trovata lanciare la sua campagna elettorale per le prossime regionali.

Il post di Ubaldo Borchi

Buon compleanno Lilli!

Super User 15 Gennaio 2020 1574 Visite

Sul maxischermo che si trova davanti alla Stazione Marittima è apparsa la scritta “Buon compleanno Lilli!”.
Gli auguri sono rivolti alla biconsigliera (Regione e Comune) Laura (Lilli) Lauro che proprio oggi compie 56 anni, ottimamente portati.
Visto che il messaggio non è firmato, in città è scoppiata la curiosità e i genovesi si interrogano su chi potrebbe essere il mittente dell’affettuoso gesto: il marito, il noto avvocato Enrico Bonavera? I quattro figli? Sandro Biasotti (con l’aiuto di Roberto Dotta), suo pigmalione politico? Il gruppo di consiglieri comunali e municipali che la seguono religiosamente?
Per il momento, non si sa.
Auguri!

Sirianni e Colombo giornalisti e baistrocchini

Super User 09 Gennaio 2020 784 Visite

Vittorio Sirianni e Paolo Colombo hanno due cose in comune: sono entrambi giornalisti televisivi e, in anni diversi, protagonisti della Baistrocchi, sia sul palco sia come autori.
I due, che si sono ritrovati in Regione in occasione degli auguri di Natale del governatore Toti, hanno ricordato i bei tempi e Paolo ha chiesto all’amico Vittorio di ritornare a far parte della compagnia goliardica, che sarà al Politeama Genovese dal 31 gennaio al 2 febbraio con il nuovo spettacolo “Baciami stupido”.
Vedremo presto Sirianni in tutù?

Il vicesindaco Balleari si è imbelinato

Super User 06 Gennaio 2020 788 Visite

Stefano Balleari, vicesindaco di Genova e maratoneta per passione, è caduto, per fortuna senza conseguenze, mentre correva.
Con un post in inglese su Facebook ha spiegato: “mentre stava facendo runnig in Corso Italia, complice la meraviglia per il sole splendente, è franato a terra o come si dice a Genova si è imbelinato”.
Il runner distratto è corso a casa per farsi medicare dalla moglie farmacista.

Il dress code della nuova Lega

Super User 06 Gennaio 2020 1785 Visite

Se l'immagine di Bossi, spesso in canottiera, e della prima Lega Nord era quella del popolo padano e quella di Salvini il ritratto del movimento sovranista, le foto della festa di compleanno di Sonia Sportiello restituiscono il formato inedito di un partito in smoking.
È vero, forse cozzano un po' con le felpe di Salvini le foto in versione 'pinguini' di Edoardo Rixi, dell'assessore regionale Andrea Benveduti (più sorridente del solito) e del seguito di consiglieri municipali: il cognato Andrea Carratù, presidente del Muncipio Centro Est e pare prossimo al salto in Regione, i consiglieri municipali Michele Pastorino, Antonio Susi Olivieri, Dario Pignatelli, Alberto Bevilacqua.
C'è da dire però che non era una festa qualsiasi, quindi il papillon poteva essere il dress code giusto.
Chissà però cosa ne pensano i leghisti duri e puri della prima ora, quelli alla Ravera o alla Castellaneta per intenderci, che proprio in Liguria hanno tenuto botta quando la Lega era al 3%.

L'assessore regionale Andrea Benveduti, Andrea Carratù, Antonio Susi Olivieri.

I consiglieri municipali Michele Pastorino, Dario Pignatelli, Alessio Bevilacqua, Antonio Susi Olivieri.

La festeggiata Sonia Sportiello, alla sua sinistra il fratello Alessandro e Daniel Guerrera 

Bagnasco e Airoldi, due sindaci da fotoromanzo

Super User 27 Dicembre 2019 1644 Visite

Da alcuni giorni, le donne del Tigullio parlano solo di loro. Sono Carlo Bagnasco e Federico Airoldi, sindaci di Rapallo e Brivio (Lecco), entrambi dalla bellezza da fotoromanzo.
I due giovani amministratori, che si sono incontrati a Rapallo per confrontarsi su temi amministrativi e pensare a programmi futuri per migliorare i propri comuni, hanno lasciato senza fiato le signore della zona.
Almeno, così raccontano nel caruggio ruentino.

Bucci vestito da doge: tradizione o comunicazione?

Super User 26 Dicembre 2019 1126 Visite

Alla tradizionale cerimonia del Confuego - per la cronaca: il fumo bianco e la fiamma verso l’alto hanno previsto buoni auspici per i genovesi - il primo cittadino si è vestito da doge.
“Ma u’ scindicu, si è mica montato la testa?”, si è domandato uno dei presenti in piazza De Ferrari.
In realtà Bucci non è stato il primo sindaco a vestirsi da doge: lo aveva già fatto Giuseppe Pericu, che in quella occasione aveva accanto la dama Marta Vincenzi, allora presidente della Provincia.
Per molti quella di Bucci è stata una mossa astuta: annunciando, in stretto genovese e in abiti da “altezza serenissima”, il ritardo di un mese nella costruzione del nuovo ponte, in pochi l’hanno capito e nessuno l’ha potuto contestare.

L'ex sindaco Giuseppe Pericu vestito da doge e l'ex presidente della Provincia Marta Vincenzi (la prima a sinistra). Al centro, Marco Pepé, vestito da cintraco

Un meme di Bucci che ha invaso i social

L’onorevole Bagnasco "offeso" dall’inviata delle Iene

Super User 24 Dicembre 2019 1346 Visite

L’inviata delle Iene Sabrina Nobile si è piazzata davanti a Montecitorio per fare alcune domande di politica e cultura generale ai nostri parlamentari. Ne è venuto fuori un servizio (video) molto divertente, grazie alle (prevedibili) risposte esilaranti degli onorevoli.
Tra gli interrogati anche Roberto Bagnasco da Rapallo, che non ha accettato di buon grado il test della giornalista.
Dopo aver pacatamente risposto “no” alla domanda “sa chi è Corbyn?” (il leader del Partito Laburista britannico), il forzista Bagnasco ha perso la pazienza sul secondo quiz, “di chi è l’opera Tosca?”.
“La Tosca non è mia cugina. Non mi faccia rispondere a domande di questo genere, perché mi offende. Mi sono veramente offeso, mi fa arrabbiare. Magari le dico qualcosa dopo in privato, sulla Tosca”.
Chissà se poi, in privato, il parlamentare ruentino ha detto qualcosa alla giornalista sull’opera più drammatica di Puccini.

Toti al Fatto Quotidiano: “assomiglio più a Gas Gas”

Super User 17 Dicembre 2019 1140 Visite

A “Il Fatto Quotidiano”, che nei giorni scorsi lo aveva chiamato Yoghi, il governatore Giovanni Toti replica con un post su Facebook: “per il prossimo articolo, se proprio vogliamo essere pignoli, assomiglio più a Gas Gas”.
Chissà se il direttore Marco Travaglio gli cambierà nome.

Un bacio davanti alla gioielleria Natoli è per sempre

Super User 14 Dicembre 2019 1120 Visite

Alla tradizionale festa degli auguri organizzata dalla famiglia Natoli è nata una nuova tendenza: baciarsi davanti alla storica gioielleria di via XX Settembre per promettersi amore eterno.
Numerose coppie lo hanno fatto, lo testimoniano le foto e il video apparsi sulla pagina Facebook della gioielleria.
Se un diamante è per sempre, un bacio può durare per tutta la vita.

Ilaria Natoli e Lilli con l'amica Alessia.

Il Genova Christmas Gala apre (alla grande) le festività

Super User 08 Dicembre 2019 1898 Visite

Giovedì 5 dicembre, a Villa Lo Zerbino, si è svolta la seconda edizione del “Genova Christmas Gala”, evento glamour che ha aperto ufficialmente le festività in città. 

Alla serata, firmata da Fabrizio Pollicino e Sabrina Chinellato (super coppia anche nella vita) hanno partecipato circa 300 selezionati ospiti. Era presente il gotha della politica e istituzioni liguri: il governatore Giovanni Toti e la sua vice Sonia Viale, il sindaco Marco Bucci e il suo vice Stefano Balleari, i sindaci Carlo Bagnasco (Rapallo) e Paolo Donadoni (Santa Margherita Ligure), l’assessore regionale Ilaria Cavo e gli assessori comunali Simonetta Cenci e Matteo Campora.

Anche il mondo dell’imprenditoria era ben rappresentato: presente l’amministratore della concessionaria Novelli (main sponsor della serata) Antonio Barba con tutti i suoi dirigenti, i titolari della più importante catena di profumerie in città Sbraccia  Cristina e Vittorio Querci (con al tavolo importanti loro ospiti), Pio Costa della storica famiglia imprenditore nel settore olio, l’assicuratore Overform Saverio Zavaglia, il gioielliere Paolo Bartolone, l’ingegner Andrea Zafferani con ospiti arrivati appositamente da Montecarlo, gli ottici Zuckerman, Pregliasco e Ocularium di Paolo dell’Acqua e tanti altri; grandi professionisti soprattutto notai e architetti.

Ospiti d’onore anche due grandi protagonisti della Pro Recco pallanuoto e della nazionale: Francesco Di Fulvio, premiato come miglior giocatore del mondiale e in corsa per vincere il pallone d’oro, e Vincenzo Renzuto, campione del mondo.

Molto apprezzato l’intrattenimento che ha visto come protagonista la bellissima voce di Miss Morena, cantante, presentatrice ed attrice per le trasmissioni Le Iene e Forum, attualmente protagonista della giuria tecnica di “All togheter now”, il format condotto da Michelle Hunziker su Canale 5. 
Improvvisa assenza di Massimo Boldi, guest star attesa, che ha inviato un video di scuse e auguri a tutti molto simpatico.

Divertente lo show del comico Antonio Ornano, ormai ospite fisso delle serate organizzate da Pollicino, e applauditissimo da Toti e Bucci in prima fila. Bellissime le hostess come sempre sponsorizzate da VENTIEVENTI il fashion shop di Sabrina Chinellato.

C’è stato spazio anche per la solidarietà: il presidente Agostino Banchi del Rotary Genova San Giorgio ha organizzato una raccolta fondi da devolvere al progetto “Plastic free water”. Serata condotta da Paola Balsomini, volto noto di Sky.

A fine serata, un cadeau per le signore, tutte molto eleganti.

E tanti auguri per tutti.

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip