Skin ADV

Gossip

Bucci vestito da doge: tradizione o comunicazione?

Super User 26 Dicembre 2019 1200 Visite

Alla tradizionale cerimonia del Confuego - per la cronaca: il fumo bianco e la fiamma verso l’alto hanno previsto buoni auspici per i genovesi - il primo cittadino si è vestito da doge.
“Ma u’ scindicu, si è mica montato la testa?”, si è domandato uno dei presenti in piazza De Ferrari.
In realtà Bucci non è stato il primo sindaco a vestirsi da doge: lo aveva già fatto Giuseppe Pericu, che in quella occasione aveva accanto la dama Marta Vincenzi, allora presidente della Provincia.
Per molti quella di Bucci è stata una mossa astuta: annunciando, in stretto genovese e in abiti da “altezza serenissima”, il ritardo di un mese nella costruzione del nuovo ponte, in pochi l’hanno capito e nessuno l’ha potuto contestare.

L'ex sindaco Giuseppe Pericu vestito da doge e l'ex presidente della Provincia Marta Vincenzi (la prima a sinistra). Al centro, Marco Pepé, vestito da cintraco

Un meme di Bucci che ha invaso i social

L’onorevole Bagnasco "offeso" dall’inviata delle Iene

Super User 24 Dicembre 2019 1432 Visite

L’inviata delle Iene Sabrina Nobile si è piazzata davanti a Montecitorio per fare alcune domande di politica e cultura generale ai nostri parlamentari. Ne è venuto fuori un servizio (video) molto divertente, grazie alle (prevedibili) risposte esilaranti degli onorevoli.
Tra gli interrogati anche Roberto Bagnasco da Rapallo, che non ha accettato di buon grado il test della giornalista.
Dopo aver pacatamente risposto “no” alla domanda “sa chi è Corbyn?” (il leader del Partito Laburista britannico), il forzista Bagnasco ha perso la pazienza sul secondo quiz, “di chi è l’opera Tosca?”.
“La Tosca non è mia cugina. Non mi faccia rispondere a domande di questo genere, perché mi offende. Mi sono veramente offeso, mi fa arrabbiare. Magari le dico qualcosa dopo in privato, sulla Tosca”.
Chissà se poi, in privato, il parlamentare ruentino ha detto qualcosa alla giornalista sull’opera più drammatica di Puccini.

Toti al Fatto Quotidiano: “assomiglio più a Gas Gas”

Super User 17 Dicembre 2019 1262 Visite

A “Il Fatto Quotidiano”, che nei giorni scorsi lo aveva chiamato Yoghi, il governatore Giovanni Toti replica con un post su Facebook: “per il prossimo articolo, se proprio vogliamo essere pignoli, assomiglio più a Gas Gas”.
Chissà se il direttore Marco Travaglio gli cambierà nome.

Un bacio davanti alla gioielleria Natoli è per sempre

Super User 14 Dicembre 2019 1174 Visite

Alla tradizionale festa degli auguri organizzata dalla famiglia Natoli è nata una nuova tendenza: baciarsi davanti alla storica gioielleria di via XX Settembre per promettersi amore eterno.
Numerose coppie lo hanno fatto, lo testimoniano le foto e il video apparsi sulla pagina Facebook della gioielleria.
Se un diamante è per sempre, un bacio può durare per tutta la vita.

Ilaria Natoli e Lilli con l'amica Alessia.

Il Genova Christmas Gala apre (alla grande) le festività

Super User 08 Dicembre 2019 2014 Visite

Giovedì 5 dicembre, a Villa Lo Zerbino, si è svolta la seconda edizione del “Genova Christmas Gala”, evento glamour che ha aperto ufficialmente le festività in città. 

Alla serata, firmata da Fabrizio Pollicino e Sabrina Chinellato (super coppia anche nella vita) hanno partecipato circa 300 selezionati ospiti. Era presente il gotha della politica e istituzioni liguri: il governatore Giovanni Toti e la sua vice Sonia Viale, il sindaco Marco Bucci e il suo vice Stefano Balleari, i sindaci Carlo Bagnasco (Rapallo) e Paolo Donadoni (Santa Margherita Ligure), l’assessore regionale Ilaria Cavo e gli assessori comunali Simonetta Cenci e Matteo Campora.

Anche il mondo dell’imprenditoria era ben rappresentato: presente l’amministratore della concessionaria Novelli (main sponsor della serata) Antonio Barba con tutti i suoi dirigenti, i titolari della più importante catena di profumerie in città Sbraccia  Cristina e Vittorio Querci (con al tavolo importanti loro ospiti), Pio Costa della storica famiglia imprenditore nel settore olio, l’assicuratore Overform Saverio Zavaglia, il gioielliere Paolo Bartolone, l’ingegner Andrea Zafferani con ospiti arrivati appositamente da Montecarlo, gli ottici Zuckerman, Pregliasco e Ocularium di Paolo dell’Acqua e tanti altri; grandi professionisti soprattutto notai e architetti.

Ospiti d’onore anche due grandi protagonisti della Pro Recco pallanuoto e della nazionale: Francesco Di Fulvio, premiato come miglior giocatore del mondiale e in corsa per vincere il pallone d’oro, e Vincenzo Renzuto, campione del mondo.

Molto apprezzato l’intrattenimento che ha visto come protagonista la bellissima voce di Miss Morena, cantante, presentatrice ed attrice per le trasmissioni Le Iene e Forum, attualmente protagonista della giuria tecnica di “All togheter now”, il format condotto da Michelle Hunziker su Canale 5. 
Improvvisa assenza di Massimo Boldi, guest star attesa, che ha inviato un video di scuse e auguri a tutti molto simpatico.

Divertente lo show del comico Antonio Ornano, ormai ospite fisso delle serate organizzate da Pollicino, e applauditissimo da Toti e Bucci in prima fila. Bellissime le hostess come sempre sponsorizzate da VENTIEVENTI il fashion shop di Sabrina Chinellato.

C’è stato spazio anche per la solidarietà: il presidente Agostino Banchi del Rotary Genova San Giorgio ha organizzato una raccolta fondi da devolvere al progetto “Plastic free water”. Serata condotta da Paola Balsomini, volto noto di Sky.

A fine serata, un cadeau per le signore, tutte molto eleganti.

E tanti auguri per tutti.

Cavo e Patrocinio, le donne più affiatate della politica

Super User 08 Dicembre 2019 1411 Visite

Smentendo chi sostiene che non esiste la solidarietà femminile, le assessore Ilaria Cavo e Caterina Patrocinio hanno dimostrato di essere la seconda coppia più affiatata della politica genovese, dietro solo all’imbattibile duo formato dai commissari Bucci e Toti.
Ilaria aveva capito da subito che si sarebbe potuta fidare di Caterina e che la giovane architetta avrebbe potuto ricoprire bene il ruolo di assessore al Territorio nel Municipio Centro Ovest. Patrocinio ha confermato il pronostico dell’amica, tanto che dopo la disgrazia del Morandi è stata nominata anche coordinatrice dell’Osservatorio per le attività di demolizione, ricostruzione e viabilità.
Adesso le due assessore stanno lavorando alacremente per le regionali del prossimo anno con lo scopo di raggiungere due importanti obiettivi: la riconferma del governatore Toti e l’elezione della stessa Cavo, entrata in Regione nel 2015 grazie al listino del presidente.
Nella foto scattata a Villa Lo Zerbino durante l'affollato Gala di Natale organizzato dal geometra Fabrizio Pollicino, vediamo le assessore appartate a discutere lontano da orecchie indiscrete. Il pollice della Patrocinio verso l’alto testimonia la grande intesa che c’è tra le due donne.

Le due assessore nel point di Cambiamo! di salita Viale, pronte ad ascoltare i genovesi

L'on. Di Muro alla Camera: “Elisa, mi vuoi sposare?”

Super User 28 Novembre 2019 1175 Visite

Questa mattina, alla Camera dei Deputati, Flavio Di Muro, deputato della Lega eletto nel Ponente e fedelissimo del segretario regionale Edoardo Rixi, prima di iniziare il suo intervento sull’emergenza che ha colpito la Liguria, ha lanciato un dolce messaggio alla sua fidanzata. Dopo una breve premessa sull’amore per i propri familiari, ai quali i parlamentari riescono a dedicare poco tempo, l’onorevole leghista ha preso un anello che teneva sotto lo scranno e, mostrandolo alla compagna presente nella tribuna della Camera, ha esclamato: “Elisa, mi vuoi sposare?”.
Un bel gesto d’amore in contrapposizione alla rissa scoppiata ieri nella stessa aula.

Il governatore Toti e i sindaci del Tigullio su “Chi”

Super User 23 Ottobre 2019 1472 Visite

“Chi”, il settimanale di gossip della famiglia Berlusconi diretto da Alfonso Signorini, ha dedicato un ampio servizio alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Portofino a Pier Silvio Berlusconi, che si è svolta domenica scorsa.
La notizia è stata anticipata dal settimanale in prima pagina con una foto di Berlusconi jr e il sindaco di Portofino, Matteo Viacava, e poi approfondita con due pagine interne, nelle quali ha trovato spazio un’ampia foto del vicepresidente di Mediaset  e famiglia con il governatore Giovanni Toti e i sindaci del Tigullio.

Rixi intervistato dal “Vespone” di Striscia la notizia

Super User 23 Ottobre 2019 1288 Visite

Il segretario ligure della Lega Edoardo Rixi è stato intercettato a Roma dal “Vespone” di “Striscia la notizia”.
“La manovra economica prevede premi fino a 10mila euro per coloro che quando pagano chiedono lo scontrino. Senta, ma è vero che siete preoccupati che adesso vi chiedono lo scontrino per tutti i milioni che avete chiesto ai russi?”. A questa domanda del finto Bruno Vespa l’onorevole leghista non ha replicato, o la risposta è stata tagliata.

La festa di compleanno di Ilaria Cavo

Super User 11 Ottobre 2019 1854 Visite

L’assessora Ilaria Cavo ieri sera ha festeggiato a Palazzo Imperiale il suo compleanno. Si è trattato di un party di tutto rispetto, al quale hanno partecipato il governatore Toti, assessori, consiglieri (comunali e municipali), imprenditori (non sono mancati i gioiellieri) e amici.
Nella storica dimora di piazza Campetto, sapientemente gestita da Raoul Bollani, l’assessora c’era stata pure il giorno prima per presentare il primo comitato pro “Cambiamo!”. In questa occasione però il governatore era apparso solo in video, anche se l’argomento politico lo riguardava direttamente.
L’intera festa è stata all’altezza della festeggiata, compresi la golosissima torta, ricoperta di panna e fragole, e i tanti regali ricevuti.
Auguri!

Foto con il governatore Toti

Con Tiziana Lazzari, vicepresidente di Palazzo Ducale

Con il gioielliere Paolo Bartolone e (dietro) Raoul Bollani di Palazzo Imperiale

Con la gioielliera Ilaria Natoli

Foto di gruppo al femminile

L'apertura dei regali

Contro il logorio del dress code di Tursi

Super User 01 Settembre 2019 832 Visite

All’Expò Fontanabuona, in corso in questi giorni a Calvari, è stato visto anche l’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Genova, Giancarlo Vinacci, che, dopo un giro tra gli stand, ha cenato con tagliatelle al pesto e funghi fritti.
Il berlusconiano doc - l’amicizia con il Cavaliere è nata grazie al medico di fiducia del leader azzurro, Alberto Zangrillo, che è stato compagno di scuola di Vinacci - indossava abiti fuori ordinanza: pantaloncini corti e polo (Ralph Lauren) a maniche lunghe.
Evidentemente, Vinacci, anche se è stato inserito da Marco Bucci nella lista dei più eleganti in Consiglio comunale - e questo non è stato solo uno scambio di cortesie nei confronti del suo assessore per aver fatto quel passo di lato che gli ha permesso di diventare sindaco - nel tempo libero preferisce un abbigliamento più casual, lontano dal dress code imposto a palazzo Tursi.

Giancarlo Vinacci

Portofino, se dopo Berlusconi arriva Cairo

Super User 28 Agosto 2019 957 Visite

Urbano Cairo, patron di "La 7", editore del Corriere della Sera, proprietario del Torino Calcio potrebbe scendere in politica. I più informati, tra i moderati e i forzisti del Levante orfani da tempo di Silvio Berlusconi a Portofino, ricordano il buen retiro di Urbano Cairo a San Michele di Pagana (Rapallo) e le tavolate con gli amici ai tempi di Publitalia, a Breccanecca, Cogorno.

#lamoleskinedimauroboccaccio

Le nuotate fuori stagione e serali di Ilaria

Super User 25 Agosto 2019 1520 Visite

Dopo il bagno nell’incantevole baia di Paraggi del novembre 2017 (per dimostrare che in Liguria si va in mare in ogni stagione), Ilaria Cavo si concede, dopo l’ennesima giornata agostana di lavoro, una nuotata al tramonto nella splendida cornice di Capo Santa Chiara.
L’assessora regionale (con tante deleghe) evidentemente predilige godersi la Liguria in solitaria, visto che alle spiagge affollate preferisce baie meno frequentate, e fuori stagione e orario.
Viste le acque agitate della politica, è meglio nuotare in mari più tranquilli.

Alberto Zangrillo, uno dei più famosi medici italiani

Il dottor Zangrillo alla Beccassa di Torriglia

Super User 15 Agosto 2019 1324 Visite

Ma che ci faceva il più celebre dei luminari della medicina italiana, Alberto Zangrillo, quello che fu per anni il medico di Silvio Berlusconi, ieri sera, alla mitica osteria – locanda della Beccassa in una piccola frazione poco dopo Torriglia? Se lo sono chiesti in tanti ieri sera, quando lo hanno visto, fuori dal locale sulla statale 45, al fianco del mitico Gianni Firpo, una sorta di istituzione per i genoani di ogni emisfero, titolare del locale! E dopo Zangrillo, abbronzatissimo, reduce da una piccola gita a Recco dove vi era anche Matteo Salvini prima della sua nuova tappa, La Spezia, ecco che pochi minuti compare un abitueè, l’ex governatore della Regione Liguria Claudio Burlando, nelle sue infinite partite di scopone.

Una cartolina da Genova per Berlusconi

Super User 15 Agosto 2019 1293 Visite

Una cartolina che ti cambia il Ferragosto. E’ quella arrivata ieri sera agli arancioni tramite la pagina Facebook del governatore ligure. L’immagine di Matteo Salvini e Giovanni Toti seduti allo stesso tavolo ha fatto tornare ai totiani la serenità persa dopo il diktat di Silvio Berlusconi contro il loro leader. I seguaci di Cambiano, quindi, si possono godere il ponte ferragostano serenamente.
Questa foto invece mette pensieri ai forzisti, che in questa crisi politica già si sentivano l'ago della bilancia. Il messaggio di Salvini a Berlusconi è chiaro: non vuoi Toti nel centrodestra? Francamente me ne infischio: faccio alleanze con chi voglio. Guarda che posso non aver bisogno di te.
Un altro messaggio il Capitano (sempre più preoccupato dalla coppia Renzi-Grillo) potrebbe averlo mandato anche all’ex alleato Di Maio: non vado con Berlusconi, ci rimettiamo insieme?
Un rompicapo di mezza estate difficile da risolvere. Come i due cubi di Rubik che il governatore tiene sulla scrivania.

I salotti letterari di Tiziana Notarnicola

Super User 07 Agosto 2019 935 Visite

Tiziana Notarnicola, insegnante di scuola primaria e assessore alla Scuola e al Conservatorio Paganini (ha anche altre deleghe) del Municipio Medio Levante, è abituata a frequentare salotti letterari con illustri personaggi della cultura genovese.
In Sardegna, dove si trova in vacanza, le è invece capitato di condividere il divano con un cinghiale (imbalsamato), un interlocutore poco intellettuale che non ha aperto bocca.
Raggiunta da Genova3000 l’assessora ha spiegato com’è nata la foto, poi diffusa sui social.
“Siamo andati in un agriturismo appena fuori Alghero. Siccome Gian Luca (Fois, il marito, ndr) sa che ho passato il mese di luglio ad inviare email alla vigilanza faunistica della Regione Liguria, ho scritto anche all’assessore Stefano Mai, che è responsabile del servizio di vigilanza e prevenzione dei cinghiali nei centri abitati, non appena ha visto il cinghiale disteso sulla poltrona, mi ha inviato la foto con l’hashtag #adottauncinghialeinsalotto. Questo per far sorridere i nostri residenti che da un mese hanno avuto incursioni dei cinghiali ai cassonetti di via Jenner, via Camilla, via San Luca d’Albaro e perfino sui campi da tennis ex Ip a Valletta”.

Bucci candidato governatore, ecco com’è nata la notizia

Super User 06 Agosto 2019 878 Visite

Era il 28 giugno scorso, verso sera. Uno dei tanti informatori di Genova3000 chiama in redazione per riferirci che in occasione della visita del vicepremier Matteo Salvini a Genova, in Fincantieri, qualcuno aveva sentito parlare dell’ipotesi Marco Bucci a candidato alle regionali del prossimo anno. La notizia ci è subito sembrata interessante, ma nello stesso tempo anche improbabile, visti i numerosi impegni del sindaco-commissario. Così decidiamo di prendere qualche informazione in più.
Il 4 luglio, in occasione dell’inaugurazione della Fondazione Pallavicino, incontriamo Edoardo Rixi. “Impossibile! Se Matteo l’avesse detto l’avrei sentito: sono stato tutto il tempo accanto a lui. Comunque mi avrebbe informato, visto che le cose che riguardano la Liguria le decidiamo insieme”, è stata la secca smentita del coordinatore regionale della Lega.
L’indomani chiamiamo il nostro informatore per dirgli che il suo amico forse aveva preso Bucci per Duci (Gian Enzo). La nostra voleva essere solo una battuta. Visto l'interesse verso la politica che ha sempre (e in questi giorni ancora di più) dimostrato il mondo marittimo ci viene però da pensare che magari non abbiamo preso lucciole per lanterne. Sarà il presidente degli agenti marittimi e del Teatro Nazionale candidato alle regionali 2020?

Quando Rosso distribuiva i santini di Borchi

Super User 30 Luglio 2019 2126 Visite

Alle recenti elezioni europee, Matteo Rosso si è speso molto per sostenere la campagna elettorale dell’amico Ubaldo Borchi. In queste foto lo vediamo in occasione di un aperitivo elettorale che si è tenuto alle Cicale di Albaro, mentre mostra e distribuisce i santini del suo candidato preferito. Tutta fatica sprecata, direbbe qualcuno. Perché Borchi non è andato al Parlamento europeo e, per giunta, ha lasciato (all’improvviso) Fratelli d’Italia per aderire a Liguria Popolare, portando con sé le 2400 preferenze prese a maggio.
Oggi è il compleanno di Borchi, per lui sono 61 primavere. Tanti parenti, amici, colleghi e fratelli (d'Italia) gli faranno gli auguri. E noi ci uniamo a loro.

Matteo Rosso, Stefano Spinaci, Ubaldo Borchi e Stefano Balleari

Rosso mentre distribuisce i volantini di Borchi

Ubaldo Borchi con Stefano Balleari

Il selfie di Spinelli con i camalli

Super User 29 Luglio 2019 1816 Visite

Sempre dalla parte dei lavoratori, l’ex presidente del Genoa targato Osvaldo Bagnoli, quello del quarto posto nel 1991 e della semifinale Uefa del 1992, posa con i camalli del porto di Genova.
Uno scatto molto significativo, in quanto Aldo Spinelli, che ha dato un contributo fondamentale alla crescita dello scalo genovese, è da sempre legato al mondo delle banchine genovesi, le loro storie, ai portuali e alle loro famiglie.
Nato a Palmi, in Calabria, nel gennaio del 1940, u sciù Aldo si sente genovese a tutti gli effetti. In questo lembo di terra ha costruito le sue fortune, ora in mano anche al figlio Roberto.
Negli ultimi giorni, pare, che il patron della Sampdoria Massimo Ferrero lo abbia addirittura contattato per imbastire una cordata per riportare il Palermo in serie A, ma lui non si è lasciato coinvolgere.

La grande festa del Rotary San Giorgio al Carillon

Super User 21 Luglio 2019 2800 Visite

Per Agostino Banchi è iniziata con il botto la presidenza del Rotary Genova San Giorgio.

Grazie anche alla collaborazione di alcuni soci del Club, Luca Canevello, Dimitri Androulidakis, Stefania Morasso, Chiara Antola, Vincenzo di Franco, Giorgio Maietta Farnese, oltre 200 persone hanno risposto al suo invito e sono arrivate da Liguria, Lombardia e Piemonte nella splendida cornice del Carillon di Paraggi per festeggiare l’estate. Un evento all’insegna dell’amicizia e dell’impegno sociale, in pieno stile Rotary.

Ed è proprio questo che vuole il neo presidente: "coinvolgere i soci e gli amici al fine di promuovere attività di servizio per la comunità".

Durante la serata si è consolidata la partnership con la ProRecco pallanuoto. I biancocelesti, rappresentati dal presidente-campione Maurizio Felugo, sosterranno i service (progetti di beneficenza) cardine del club: ‘consapevolezza sull’autismo’ e ‘Plastic free water’.

Dimitri Androulidakis ha poi consegnato un riconoscimento a Lucia Aliverti di Mediolanum per l'impegno della banca a favore del Club.

C’è stato spazio anche per una improvvisata: il noto dentista Antonio Marras al microfono ha chiesto all’imprenditrice (settore componentistica per computer) Paola Moltisanti di sposarlo. Un gesto molto apprezzato dalle donne presenti, soprattutto dalle più romantiche, come la consigliera comunale Marta Brusoni.

 

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip