Bucci: presto i numeri su occupazione e popolazione

Grande conferenza stampa oggi a Palazzo Tursi per illustrare il primo anno di attività

della giunta targata Marco Bucci. Alla presenza di quasi tutti gli assessori e consiglieri delegati, mancavano soltanto Matteo Campora e Stefano Anzalone, mentre Lilli Lauro si è presentata per dare la “giustificazione” (“ho un impegno personale”, avrebbe detto la consigliera) e per fare la foto con l’assessore Giancarlo Vinacci da postare su Facebook, il sindaco ha parlato delle grandi iniziative organizzate: Euroflora, la Regata delle repubbliche marinare, la Coppa Davis e la Partita del Cuore.
Poi, affrontando il tema del trasporto (di competenza del vicesindaco Stefano Balleari), ha raccontato della strategica fusione ATP-AMT e dei 13 milioni investiti nel settore, aggiungendo che entro l’anno le municipalizzate avranno i conti in ordine. Sul bus gratuito ci sta invece lavorando una commissione di esperti che dovrà valutare la fattibilità del progetto. La città sarà sempre più elettrica, grazie alle 200 colonnine che saranno installate entro il 2018.
Poi, entrando nel settore di competenza dell’assessore Stefano Garassino, ha parlato di sicurezza nel centro storico, dei 210 cubi-dissuasori installati grazie a 88 sponsor, del mercatino di corso Quadrio, del quale non si diceva più da tempo,
Il primo cittadino si è detto molto soddisfatto anche dell’operato dell’assessore al Bilancio Pietro Piciocchi: il debito dell’ente al 31/12/16 era di 180 milioni di euro, al 31/12/17 è passato a 147 milioni (- 33 milioni). Inoltre, 13 milioni di euro sono stati riconosciuti dal Ministero dell’Interno per recupero minori gettiti di tributi.
Il primo cittadino ha parlato del Waterfront di levante, che prevede la demolizione del palazzo ex Nira, dello sviluppo degli Erzelli, del progetto di riqualificazione del centro storico e di via Prè, del parco di Pra’, del turismo, della necessità di attrarre investitoti dall’estero e di tanti temi, sempre illustrati con diapositive che raccontavano solo di percentuali positive, come in una convention aziendale.
Il sindaco-manager non ha invece citato nessun numero su economia reale e popolazione. Recentemente il Notiziario Statistico del Comune di Genova aveva pubblicato dati su popolazione e occupazione che erano in controtendenza rispetto a quanto annunciato dall’allora candidato Bucci in campagna elettorale. Successivamente alla pubblicazione del Notiziario il sindaco aveva spiegato a Genova3000 che i dati erano da rivedere e che un gruppo di esperti ci stava lavorando. Oggi ci ha risposto che i dati del nuovo Notiziario Statistico saranno pronti dopo il 16 luglio. Intanto ha annunciato che andrà una settimana in vacanza. Per molti genovesi meritatissima.

ultimi articoli