Accordo Carige-Nexi

Banca Carige comunica in una nota “di aver effettuato in data odierna il closing per la

cessione del business del Merchant Acquiring a Nexi Payments S.p.A (“Nexi”). L’operazione, che prevede un corrispettivo fino a circa €25 milioni (al lordo di potenziali aggiustamenti post closing), rappresenta un ulteriore tassello del percorso di rafforzamento della Banca.
La Banca e Nexi hanno stipulato una partnership di durata decennale per il collocamento, attraverso la rete distributiva del Gruppo Carige, di servizi connessi al business del Merchant Acquiring a fronte del quale si prevede la generazione di commissioni fino a €15 milioni, legate al raggiungimento di determinati target commerciali.
Il Gruppo Carige gestisce il business del Merchant Acquiring, che nel 2017 ha realizzato transazioni per un volume complessivo di €1,8 miliardi, distribuendo prodotti e servizi a circa 20 mila clienti del proprio network di filiali presenti in Italia.
Grazie alla partnership Banca Carige potrà avvalersi della specializzazione e della capacità d’investimento di Nexi, leader nel settore dei pagamenti digitali, e potrà distribuire ai suoi clienti nuovi e innovativi sistemi di gestione degli incassi che offriranno maggiore velocità di esecuzione delle transazioni e maggior sicurezza.
Banca Carige, avvalendosi di nuove soluzioni studiate e sviluppate da Nexi, potrà accelerare l’uso delle carte anche per i piccoli pagamenti quotidiani, e potrà offrire alla propria clientela la nuova gamma di carte di credito e debito internazionale che permettono di utilizzare forme di pagamento digitali.
Nella transazione Banca Carige si è avvalsa dell’assistenza di PwC Deals in qualità di advisor finanziario e dello studio Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners in qualità di advisor legale, mentre Nexi si è avvalsa della consulenza dello studio legale BonelliErede.

ultimi articoli