Skin ADV

La sfida di Gregorio Fogliani

Gregorio Fogliani

Anche il Corriere della sera, nel supplemento Economia, ha parlato delle iniziative di Gregorio Fogliani.

Le ha illustrate con un lungo articolo di Lionello Cadorin, ex redattore del "Secolo XIX".
Cadorin ha ricordato che una delle prime aziende a puntare sul welfare aziendale è stata la Qui! Group, leader italiano del mercato dei buoni pasto (650 milioni di euro di fatturato).
Fogliani ha spiegato: "In altri Paesi europei come la Francia il voucher è già il più utilizzato, tra gli strumenti di remunerazione nel welfare privato, per servizi di cura, babysitting e assistenza. Questo perché ha portato molto benefici: aumento del potere d'acquisto per i dipendenti, riduzione dei costi per le aziende, emersione del lavoro nero domestico di colf e badanti, maggiore assistenza familiare. E dal punto di vista delle imprese ha favorito un miglioramento generale del clima aziendale e dei rapporti interni, una maggiore produttività, secondo uno studio McKinsey, fino al 70% in più, e riduzione dell'assenteismo.Tutto questo ora è possibile anche in Italia.
Fogliani ha creato una società apposita, la Welfare Company, che ha creato una piattaforma on line che consente la gestione integrata e flessibile dei servizi.
Nel Qui! Group su 1.300 collaboratori il 70% sono donne, che possono contare su tanti vantaggi:
-i permessi retribuiti per visite e  corsi pre-parto
-parcheggi gratuiti per le dipendenti incinte
-convenzioni con asili e scuole
-convenzioni con ambulatori

A Napoli inoltre è iniziata la sperimentazione di "smartworking", i dipendenti delle aree tecnologiche possono lavorare fuori ufficio due giorni alla settimana, valutati sui risultati e non sul tempo passato in azienda.
"Grazie alla defiscalizzazione del buono pasto elettronico avvenuta lo scorso anno  e il conseguente boom di richieste e aumento di fornitura di vari buoni da parte delle aziende (+107 %) si sono aperte ulteriori opportunità di business. Molte imprese hanno deciso di cogliere l'occasione di adottare il nostro Qui! Ticket Electronic, una welfare card utilizzabile per veicolare qualsiasi servizio di welfare da noi fornito. E ora vogliamo esportare questa tecnologia anche all'estero, a partire dal Sud America".
Il 2 giugno c'è stato il debutto in Brasile. Seguiranno Messico e Stati Uniti. E la genovese Qui! Group diventerà mondiale.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip