Politici genovesi in vacanza? In montagna!

Matteo Rosso di Fratelli d'Italia

Vince la montagna, il verde, l’aria buona in quota. Non c’è dubbio, tra i politici genovesi, secondo

un nostro sondaggio, il mare è indietro nelle preferenze, da destra a sinistra, passando per il centro o per i grillini.


Amorfini Maurizio (Lega, consigliere comunale): “Ho scelto il mare e per la precisione le isole Greche PAROS/ANTIPAROS dove mi trovo in questo momento. Sulle isole Greche splende sempre il sole, puoi programmare fantastiche escursioni al mare, tra calette e spiagge isolate senza che il tutto sia rovinato dal maltempo, il sole qui c'è sempre, il bello che qui affitti uno scooter e sei libero di muoverti giorno e notte senza lo stress del parcheggio o del traffico”.
Rasetto Victor (Pd, consigliere comunale): “Andrò in montagna perché mi piace la natura, il silenzio, il trekking e perché in montagna ho splendidi ricordi…”.
Romeo Federico (Pd, presidente Municipio val Polcevera): “1)Bretagna: la Regione francese al confine con la Loira, tra cittadine antiche e natura meravigliosa e selvaggia. Insieme ad un pò di equitazione e di studio, saranno momenti di pieno riposo.
2) Hotel Oswald a Selva di Val Gardena: con le sue Dolomiti che mi emozionano sempre. Da amante sciatore, anche in estate non posso mancare al piacere della montagna e dei suoi paesaggi. Sarò in vacanza con alcuni amici di infanzia, insieme al buon cibo e alle splendide camminate.
3) Ferragosto a Prato Nevoso con i miei amici, nella cornice familiare di Frabosa.”.
Salvatore Alice (Movimento Cinque Stelle, consigliere regionale): “Ho scelto Andalo in Trentino, un luogo che amo e conosco da tempo per fare trekking e godermi l’aria di montagna”.
Vacalebre Valeriano (Fratelli d’Italia, consigliere comunale): “Quest' anno andrò in Calabria al mare ed in montagna, precisamente a Motta San Giovanni paese natio di mio padre. Motta San Giovanni è un paese preaspromontano ricco di storia tra cui il famoso Castello di Sant'Aniceto.”.
Rosso Matteo (Fratelli d’Italia, consigliere regionale): “Mi piacerebbe andare anche qualche giorno in Croazia a fine agosto, ma devo vedere i costi perché in cinque i preventivi lievitano fortemente”.
Plinio Gianni (Casapound Italia): “Le mete previste per un breve tour automobilistico sono due città' d'arte: Praga e Dresda. Anche per ricordare nell'una Jan Palach alla vigilia del 50.mo anniversario del Suo sacrificio      e nell'altra l'immane tributo di vittime innocenti provocato dal bombardamento alleato del 1945.”
Bogliolo Federico (Forza Italia, assessore Municipio Levante): “Parto la settimana prossima e vado una settimana in Corsica. Il 12 invece torno a Genova e vado una settimana in Sicilia; ho scelto il mare perché è’ l’unico che mi consente di ricaricare le pile. Cellulare solo per le urgenze; ho scelto due luoghi incontaminati e naturali alla ricerca di insenature deserte e spiagge bianche, il mio sogno. Soprattutto, però, un clima un po’ più ventilato e meno afoso!”

Di Andrea Bazzurro

ultimi articoli