Regazzoni sul Museo Egizio

Secondo Simone Regazzoni, pop filosofo del PD genovese: “l'idea di uno sconto per un gruppo etnico (arabi)

al Museo Egizio di Torino, al di là delle buone intenzioni che animavano l'iniziativa, non è proprio brillante. Altrimenti dovremmo dirci favorevoli agli sconti su base etnica. E non credo sia una buona idea. Il rischio che venga vissuto da altri come discriminatorio è alto e anche motivato. Il rischio che il gesto di dialogo nobiliti chi lo ha ideato e chi lo sostiene ma nei fatti abbia effetto opposto è alto. Per non parlare delle strumentalizzazioni politiche. Teniamo fermi valori e ideali democratici. Ma facciamo attenzione agli effetti negativi di un eccesso di politicamente corretto”.
Così Regazzoni che quindi sembra d’accordo con la Meloni.

ultimi articoli