A Portofino cambia il centrodestra

Dopo il Patto dell'Arancino, a Palermo, sottoscritto a tavola con Berlusconi e Meloni, Matteo Salvini

stringe a Portofino, in quella Calata Marconi tanto amata da Silvio e Piersilvio, il Patto del Pesto con Giovanni Toti. Lo strano gioco del destino a Portofino mi ha preso il cuor. E non solo.

La Moleskine di Mauro Boccaccio.

Matteo Salvini a Portofino con Giovanni Toti, Edoardo Rixi e Pier Paolo Giampellegrini (foto da Facebook)

ultimi articoli