Una freccia un po’ spuntata per Genova

Ieri, in pompa magna, neppure all’inaugurazione del Rex erano presenti così tanti amministratori pubblici,

ha percorso il suo primo viaggio Genova-Milano il Frecciarossa. Tutto è andato bene per il nuovo treno veloce, arrivato in perfetto orario, impiegando soli settantanove minuti. Un po’ meno bene è andata per molti pendolari che hanno atteso per parecchi minuti, anche un’ora, i loro treni locali che su tutto il nodo ferroviario hanno viaggiato con grande ritardo a causa del Frecciarossa.
Il Frecciarossa è veloce, ma non velocissimo, impiega soli nove minuti in meno rispetto al “vecchio” Intercity. Ci si domanda su vantaggi e svantaggi di questo nuovo treno. Nove minuti di sonno sono importanti, ma non bastano per invogliare un milanese a trasferirsi sotto la Lanterna. Genova non può diventare ancora dormitorio di Milano.

La conferenza stampa alla Stazione Centrale (foto da Facebook)

ultimi articoli